3 semplici modi per perdere peso

Perdere peso con tre semplici metodi

Per la maggior parte delle persone, quelle che, insomma, non sono baciate dalla fortuna di avere un metabolismo che brucia le calorie rapidamente, la lotta con la bilancia è praticamente eterna e si vive con il desiderio costante di perdere peso. C’è chi tenta davvero qualsiasi dieta, magari riesce anche a dimagrire, ma dopo pochi mesi si ritrova punto e daccapo: ha ripreso tutto il peso, o forse anche di più.

I motivi per cui occorre perdere peso sono svariati, il più futile è quello relativo alla “bellezza estetica” o alla cosiddetta “prova costume”. Quello che invece occorre ricordare sempre, che il peso a cui aspirare è il proprio peso forma, che non è detto che consista in uno scarto di 20 punti tra altezza e peso come avviene per modelle. Bisogna calcolare l’indice di massa corporea e la percentuale di grasso corporeo, che sono i primi valori che un dietologo va a ricercare quando vi prende in cura.

A volte si cerca semplicemente di perdere qualche chilo perché ci si rende conto di aver esagerato, magari in vacanza o durante le feste, e perché i soliti vestiti non ci entrano più. Come fare allora, per perdere peso semplicemente, senza affanni e senza troppe sofferenze?

Prima di vedere tre metodi che non danneggiano la salute e sono anche abbastanza rapidi, è bene premettere che, in linea di massima, se si segue una dieta equilibrata, ricca di frutta e verdura, si beve molta acqua durante il giorno e si mangiano porzioni piccole dei cibi più calorici, non si dovrebbero avere affatto problemi di peso. Inoltre, quello che non deve mai mancare, non solo per un fatto estetico, ma soprattutto per salvaguardare la propria salute, è l’attività fisica. Anche tre ore a settimana di camminata veloce possono essere sufficienti, così come piccoli accorgimenti come fare le scale invece di prendere l’ascensore, fare un tratto di strada a piedi ogni giorno per andare a lavoro o fare la spesa.

Passiamo ora a vedere tre metodi che ci possono aiutare a perdere qualche chilo di troppo.

Dieta detox a base di liquidi

Dieta dei liquidi

Questo tipo di dieta fa bene perché aiuta a purificare l’organismo, ma per poterla fare occorre prima di tutto essere in una salute e non avere particolari patologie, inoltre può durare al massimo due-tre giorni.

Consiste nel seguire, appunto per pochi giorni, un’alimentazione basata su centrifugati di frutta e ortaggi. In questo modo siamo certi di assumere tutti i sali minerali che ci servono e aiuteremo l’organismo a liberarsi delle tossine in eccesso.

È una dieta ipocalorica, certamente efficace, perché fa perdere qualche chilo in pochissimo tempo, tuttavia è meglio farsi indicare da un esperto le quantità precise e gli ingredienti dei centrifugati in base al nostro fisico. Non bisogna infatti mai dimenticare che non esiste una dieta universale che vada bene per tutti, occorre sempre tenere in considerazione il fisico e lo stile di vita.

Usare integratori naturali

Eco Slim Gocce funziona - RecensioneSono in tanti che, nonostante dieta e attività fisica, quei chiletti in più proprio non riescono mandarli via. Allora non c’è niente di male ad aiutarsi con degli integratori, ma è bene optare per quelli completamente naturali. Tra le proposte in questo campo si distingue Eco Slim gocce, che è molto facile da assumere, perché, appunto, bastano poche gocce, ed è al 100% biologico. Contiene L-carnitina, estratto di Forskolina, caffeina e Vitamina B che hanno la capacità di attivare processi che permettono di bruciare i grassi e di disintossicare l’organismo. Ovviamente, trattandosi di un integratore, non si sostituisce al cibo e va accompagnato con una dieta salutare e attività fisica.

Dieta del limone

Un’altra dieta molto rapida è quella cosiddetta del limone. Si basa su questo diffusissimo agrume, ma attenzione, può essere seguita solo da chi non ha particolari problemi di stomaco, dunque da chi non soffre di disturbi quali gastrite, ulcera e altre patologie che danno acidità di stomaco.

Consiste nel bere acqua e limone durante la giornata, prima di tutto appena svegli, poi anche prima di andare a dormire. Poi si segue un’alimentazione sostanzialmente “normale” anche se, ovviamente, ipocalorica. Per esempio colazione con yogurt e frutta, spuntini sempre a base di frutta, insalata a pranzo da condire con succo di limone, merenda ancora a base di frutta accompagnata da una limonata, cena con un petto di pollo o un filetto di pesce o una zuppa di legumi, sempre conditi con un po’ di succo di limone.

Ovviamente dovete ricordare che una volta persi i chili di troppo dovete continuare a seguire una dieta sana ed equilibrata e a svolgere attività fisica con una certa costanza per non riprenderli mai più, altrimenti tutta la fatica che avete fatto si rivelerà vana e soprattutto dovete ricordare che mantenere il peso forma è prima di tutto un fatto che riguarda la vostra salute.

Prev Rossetto: la guida per indossarlo senza sbavature
Next Donare il sangue fa bene alla salute (vostra)

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!