A Torino le bolle luminose con gli abiti di 10 designer locali

Nella Galleria San Federico le creazioni di dieci giovani designer locali rendono magica l’atmosfera.

Galleria San Federico a Torino

Dieci bolle sospese nella volta della Galleria San Federico di Torino, un’installazione luminosa che crea un’atmosfera magica grazie all’omaggio alla sartorialità della moda torinese creato da uno stilista emergente del territorio. All’interno di ogni bolla, infatti, c’è un abito degli stilisti selezionali dal comitato scientifico dell’Associazione Golfart. I dieci designer emergenti sono Filomena Saltarelli, Antonino Salemi Garigliano, Silvia Beccaria, Antonio Rizza, Fabrizio Picardi, Alberto Lusona, Rossana Dassetto per Atelier Daidone, Born in Berlin e serenapolettoghella. Ogni bolla è fatta di plexiglass e pesa circa 80 kg.

Da domani, giovedì 20 novembre, per due mesi, quindi per tutto il periodo natalizio, gli abiti frutto di una ricerca creativa a tutto campo diventano oggetti iconici, dei caleidoscopi luminosi. Un modo elegante e originale per attrarre l’attenzione del pubblico sugli spazi della Galleria che saranno occupati da speciali temporary store.

All’inaugurazione domani sera dalle 19 prenderanno parte il cantautore Luigi Antinucci e ci sarà la performance LED/3 times-Performing fashion, art and technology, un’interpretazione contemporanea della storia della moda attraverso forme e segni a opera della stilista Adriana Delfino in collaborazione con l’artista Andrea Massaioli.

Per quanto riguarda i temporary store, in uno dei locali ci sarà l’hairstylist L’Oréal Professionnel Franco Curletto con il suo Temporary Hair, che devolverà parte dei proventi alla Fondazione FARO onlus. Negli altri store si potranno trovare la speciale collezione di bijoux Torino Reale creata appositamente da Elena Imberti, le creazioni di Alberto Lusona e quelle di Patrizia Cattana, il Salotto SAR.TO, uno spazio dedicato al connubio tra arte e moda che ospiterà i nove stilisti e il progetto Le Dejeuner sur l’art curato da Marzia Capannolo, i gadget del Circolo dei lettori e le pregiate confetture dell’azienda agricola San Matteo; alla FARO saranno destinati parte dei ricavati oltre alle offerte spontanee dei visitatori.

Le illuminazioni si potranno ammirare dalle ore 15 e il sabato, la domenica e i giorni festivi di dicembre dalle ore 11 alle ore 20.

Ecco le immagini di Giorgio Sottile

Prev Gabriella Chieffo: la linea di fragranze che racconta l'anima del Sud
Next Natale 2014, regali per le bimbe: il make-up delle Principesse Disney

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!