Acconciate per l’estate… ecco cosa propongono gli hair stylist

Le tendenze 2012 per i capelli per la bella stagione alle porte.

“Revival” è la parola chiave per la moda che vede come protagonisti i nostri capelli nella stagione primavera-estate 2012.

Sulle passerelle abbiamo visto acconciature raffinate e sexy con stili provenienti da reinterpretazioni degli anni ’20, ’50 e ’60.
Si tratta di uno stile “surf chic” che è stato sviluppato a seconda della fantasia dei più grandi hair stylist del mondo, con toni romantici, come ad esempio da Chanel, dove il boyish party look è stato impreziosito da un elegante gioco di perline, fino al retro style di ispirazione anni ’50 di Prada.

Prima di tutto sarà fondamentale avere un taglio che permetta di variare lo stile il più possibile. Il look ideale per il 2012 è “super clean”, ma tranquille amiche per la gioia delle tante di noi sempre di fretta il vero mood dell’estate sarà il ritorno alla naturalezza, e infatti sì ad acconciature glamour ma bellezza e spontaneità faranno comunque da cornice alle nostre teste.

Per le giovanissime ritornano le acconciature raccolte classiche con eleganti morbidezze per dare contrasto tra essere e apparire. Rimangono sempre di moda le trecce abbinate a frange ultracorte con influenze anni ’20.

Sono diversi gli stili per quanto riguarda le code di cavallo. Da code morbide con volumi anni ’60 sul dietro del capo (vedete la sfilata di Blumarine) fino a code molto ordinate nelle quali la chioma è portata indietro con gel o altri prodotto dall’effetto bagnato.

Per un look moderno e sofisticato fate uno chignon: può essere ordinato (come quello da ballerina) oppure volutamente disordinato con un “wet look” come quello visto anche da Chanel.

Un’altra tendenza per l’estate 2012 (perfetta per chi come me ha capelli indomabili) è quella di portare i capelli ai lati della testa tirandoli all’indietro con del gel mentre sopra la testa viene lasciato un po’ di volume. Così facendo si crea una specie di cresta moicana.

Molto belle sono anche le acconciature asimmetriche, nelle quali i capelli sono tirati indietro soltanto da un lato mentre l’altro lato rimane più morbido.

Ci sarà un forte ritorno al glamour naturale e un desiderio di bellezza spontanea con texture morbide.

Parliamo della frangia. Ricordiamoci sempre che prima di seguire la moda dobbiamo valorizzare noi stesse e nel caso della frangia bisogna andare con i piedi di piombo, non è concessa a tutte. Pochi centimetri di capelli che ricadono sugli occhi possono infatti intensificare lo sguardo di chi ha occhi molto grandi e accentuare gli zigomi e donare un’aria sensuale ed enigmatica a chi ha un viso squadrato.

E il colore capelli primavera estate 2012? Scegliete il castano o il biondo, da ravvivare con riflessi caldi e dorati.

Prev La nuova collezione di Iris Schieferstein: le scarpe della morte
Next Rotoli in vista nella bella stagione? Ma anche no!

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!