“Acquolina – La mia vita tra i fornelli”, il delizioso libro di Lucy Knisley

Un libro a fumetti edito da Rizzoli Lizard.

Recensione di Acquolina di Lucy Knisley

Tra i libri letti di recente ce n’è uno che devo assolutamente segnalare alle lettrici di Milady. Per la cronaca, l’ho fatto leggere anche a Lory Pasticcio, la nostra esperta di cucina, che lo ha “divorato” in due sere (mentre guardava Sanremo…) e poi me ne ha parlato per giorni 😀

Si tratta di Acquolina – La mia vita tra i fornelli di Lucy Knisley, edito da Rizzoli Lizard, la costola di Rizzoli che pubblica libri a fumetti. Questo piccolo capolavoro della fumettista americana è tanto semplice quanto meraviglioso. L’autrice racconta con naturalezza e spontaneità la sua vita, da bambina fino a poco dopo aver finito l’Accademia di Belle Arti, evidenziando quanto il cibo sia stato importante per lei e per la sua famiglia. Il rapporto degli Knisley con il cibo, infatti, è molto particolare, perché entrambi i genitori di Lucy hanno trasformato la loro passione per la cucina in un mestiere: la madre è una grande chef e il padri un gourmet dal palato molto fine. I due ora sono divorziati, ma è proprio il cibo che spesso riunisce ancora la famiglia, inclusi gli zii, alcuni dei quali lavorano nel settore gastronomico.

Quello che colpisce del libro è la capacità di Lucy Knisley di raccontare tutte le diverse fasi della sua vita e gli svariati viaggi che ha fatto in giro per il mondo attraverso i sapori dei cibi che ha conosciuto in occasioni speciali o nella vita di ogni giorno. Lucy dimostra quanto ogni tipo di alimento abbia la stessa dignità, dal più pregiato dei formaggi all’hamburger dei fast food, e come il cibo possa cambiare l’andamento di una giornata e resti impresso nei ricordi di una ragazzina.

Tra un episodio e l’altro della sua vita, Lucy inserisce delle ricette, alcune molto semplici, altre un po’ più complesse, ma le spiega con una tale chiarezza, anche aiutandosi con i suoi simpaticissimi disegni, che è impossibile resistere alla tentazione di mettersi all’opera in cucina per realizzare quei piatti.

Insomma, che siate o meno appassionate di cucina, questo libro vi piacerà sicuramente, per la semplicità del raccolto, la bellezza dei disegni e la simpatia della protagonista-autrice. Non fatevelo scappare!

P.S.
Siccome il titolo Acquolina è davvero azzeccato, mentre lo leggete fornitevi di qualche biscotto o altro cibo di cui siate particolarmente ghiotte, come abbiamo fatto noi, con la torta e i muffin di Lory Pasticcio.

P.P.S.
Un appello agli editori italiani: “VI PREGO TRADUCETE ANCHE GLI ALTRI LIBRI DI LUCY KNISLEY”

Trovate Lucy Knisley su Instagram a questo indirizzo

Prev Le spazzole Tek per capelli corti
Next Grandi Giardini Italiani presenta i "100 Giardini per EXPO 2015"

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment