Anche Levi’s alla New York Fashion Week 2012

Dal 9 al 16 febbraio la settimana della moda newyorchese che ospiterà anche le core collections della famosa marca di jeans.

Ci siamo, New York torna a riempirsi di modelle, auto di lusso con dentro stilisti e grandi manager. Tutti i fashion editor più famosi del mondo convergono nella Grande Mela per assistere alla settimana della moda dal 9 al 16 febbraio.

In città c’è ancora un po’ di euforia per la vittoria al Super Bowl dei Giants sui Patriots, ma ora è già tempo di pensare alle sfilate per il primo vero appuntamento dell’anno con l’alta moda.

A Damrosch Park al Lincoln Center è stato allestito il tendone che ospiterà le passerelle su cui sfileranno le collezioni per l’autunno-inverno 2012.
Siamo tutti particolarmente curiosi di assistere allo show di un’attesa new entry in questa Mercedes Benz Fashion Week: stiamo parlando di Levi’s, che il 15 febbraio a Soho presenterà le sue core collections con le linee Red Tab, Vintage Clothing e Made&Craft.
Dopo essersi affacciato alle passerelle nel 2007 con una capsule collection, ora il brand più famoso nel settore jeans vuole fare tutto in grande e presentare la sua prima linea globale all’interno di un progetto che ha lo scopo di eliminare la frammentazione del prodotto diversificato a livello regionale. La nuova collezione fonde le linee prodotte per l’Asia, per l’Europa, per l’America Latina e per il Nord America e non c’era palcoscenico migliore per presentarla se non quello newyorchese.

Len Peltier, direttore creativo di Levi’s ha anticipato che non si tratterà di una sfilata “normale”, ma interattiva e siamo tutti curiosi di scoprire a che cosa si riferisce.

Alla New York Fashion Week non mancheranno i soliti grandi nome della moda mondiale: da Tommy Hilfiger a Lacoste, da Emilio Cavallini ad Alberta Ferretti (che si presenta con il marchio Philosophy), da Diane von Furstenberg a Diesel Black Gold, da Calvin Klein a Ralph Lauren, da Custo Barcelona a Narciso Rodriguez, da Donna Karan a Moncler.

Chi non è a New York può seguire la sfilate in streaming su YouTube.

Prev Ricetta per un buonissimo contorno: riccioli di patate al forno
Next Marc Jacobs mette i personaggi di South Park sulle sue T-Shirt

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment