Arrivano i collant anticellulite di Pierre Mantoux

I primi collant che non si limitano a nascondere la pelle a buccia d’arancia, ma la curano.


Si sente spesso parlare di collant anticellulite e in molte di chiedono se funzionino o meno. Nella maggior parte dei casi si tratta di calze contenitive, che hanno il semplice (ma ammirevole) merito di nascondere la pelle a buccia d’arancia e di farci sembrare photoshoppate…

Presto, però, arriveranno dei veri e propri collant anticellulite, ossia delle calze che, come le migliaia di creme, fanghi e medicine proposte dalle farmacie, hanno l’obiettivo di curare la cellulite e dunque non solo di nasconderla.
Come ci riuscirebbero? Grazie a una microfibra che si chiama Nilit Innergy, che sfrutta le proprietà delle macromolecole di poliammide che si trovano nel suo filato e converte l’energia termica del corpo umano in raggi infrarossi. Tali raggi si riflettono sui tessuti epidermici e, attraverso il riscaldamento benefico che provocano, contrastano efficacemente la cellulite.

A proporre questa interessante e utile novità nel settore della hosiery è Pierre Mantoux, che propone il nuovo filo in un modello di collant da 70 denari elegante ed evergreen, con cuciture piatte, tassello in cotone bi-elastico e una banda confort morbida e molto pratica.
Ovviamente, prima di parlare di un’invenzione miracolosa, bisogna provare per credere e con un argomento delicato come la cellulite sarà molto difficile dimostrare l’efficacia di questi collant, anche perché potrebbero esserci risultati molto diversi da donna a donna.

Prev 101 scatti Vogue in mostra a Milano alla Galleria Carla Sozzani
Next Test Aids fai da te disponibile da ottobre 2012 negli Usa

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment