Benefici dei succhi degli estrattori di succo a freddo

Benefici dei succhi degli estrattori di succo a freddo

Frutta e verdura sono indispensabili per il corpo umano, ma non tutti amano mangiarle fresche, perdendo così la possibilità di rafforzare il proprio organismo, di proteggerlo e di rifornirlo di tutte le vitamine e i sali minerali che esse contengono. Ogni stagione ha la “sua frutta” e non è mai un caso, perché ogni frutto aiuta a combattere le difficoltà che i fattori ambientali esterni creano al nostro organismo.

Per fare un esempio: d’inverno le arance ci riforniscono di vitamina C, fondamentale contro i malanni di stagione come raffreddore e influenza, mentre d’estate, frutti come l’anguria, ci idratano e ci forniscono i sali minerali indispensabili per affrontare le alte temperature. E questo discorso di può fare per molti altri frutti.

Dicevamo, però, che non tutti amano consumare la frutta e la verdura. C’è tuttavia un modo molto pratico e veloce di “rifornire” il proprio organismo di tutti i macronutrienti in esse contenute senza troppa fatica: con i succhi ottenuti con estrattori di succo a freddo. Lo slow juicer, questo il nome dell’elettrodomestico inventato negli Usa e arrivato in Italia tra gli anni ’50 e gli anni ’60, permette di ottenere dei succhi, appunto, che sono dei veri e propri concentrati di vitamine, fruttosio, sali minerali, fibre alimentari e antiossidanti che si ottengono proprio con il processo di estrazione.

A differenza della centrifuga, l’estrattore di succo a freddo spreme gli ingredienti ortofrutticoli sfruttando la potenza della pressione e i succhi ottenuti sono quattro volte più ricchi di elementi nutritivi rispetto ai succhi ottenuti con altri metodi, inclusa la centrifuga che sminuzza frutta e verdura.

I benefici dei succhi degli estrattori di succo a freddo sono molteplici: ci aiutano a consumare maggiori quantità di frutta e verdura fresca e anche una maggiore varietà, di conseguenza ci permettono di assumere tutti i macronutrienti in esse contenute e a rafforzare così il nostro sistema immunitario. Consumare frutta e verdura in questo modo, tra l’altro, facilita la digestione, perché si riesce ad assimilare l’80% dei macronutrienti in un tempo di digestione ridotto a solo una ventina di minuti. Sul tema trovate maggiori informazioni sul sito seguente.

I succhi degli estrattori per i bambini

Chi ha figli o nipoti sa benissimo quanto sia difficile convincerli a mangiare frutta e verdura. Ebbene, i succhi ottenuti con gli estrattori di succo a freddo possono essere un’arma davvero vincente, soprattutto se li si abitua a berli fin da piccoli. Ci sono molte ricette per rendere i succhi gustosi e appetibili anche ai palati più schizzinosi.

Ma non sono soli i succhi che si possono ottenere con gli estrattori a freddo. Per esempio si possono usare i residue di frutta e verdura per cucire biscotti secchi ai cerali e al latte oppure con i germogli di soglia e gli scarti di verdura uniti al macinato di carne si possono fare degli ottimi hamburger.

Prev Le donne in forma hanno fino al 90% di rischi in meno di avere l'Alzheimer
Next Festa della mamma 2018: data e origini di questa ricorrenza

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment