Borse Gucci per la primavera 2019: ecco quella ispirata a Zumi Rosow

Borse Gucci Primavera 2019 - Gucci Zumi Rosow

L’attrice e musicista sperimentale Zumi Rosow ha ispirato le nuove borse Gucci pensate da Alessandro Michele per la primavera 2019. La stessa artista ha sfilato in passerella durante la sfilata Primavera-Estate 2019 di Gucci portando in scena un gioco di contrasti tra il suo look anticoncezionale e l’allude sofisticata di questo accessorio.

Gucci Zumi 2019Gucci Zumi è proposta in diversi modelli, tra cui uno a mano e uno a spalla in formato mini, tutti dalle linee semplici ed eleganti. È infatti la riproduzione di un pezzo raro preso dagli archivi Gucci e rivisitato dall’attuale direttore artistico, che lo ha scelto per la sua alture contemporanea. La borsa è impreziosita da dettagli in metallo color oro e argento, che la illuminano e allo stesso tempo fondono due codici storici della Maison, ossia la doppia G e il Morsetto.

Per quanto riguarda i prezzi, Gucci Zumi nella misura media costa da 2.980 euro (nella versione in pelle liscia) fino ai 29mila euro della versione in coccodrillo, con prezzi intermedi come i 9mila euro per quella in struzzo. La versione mini va da 2.500 euro fino a 4.500 a seconda della pelle usata. Ci sono anche la borsa a spalla piccola e quella mini, il pouch, il portafoglio e il portacarte.

Prev Distrofia di Duchenne: le cause e i sintomi
Next La Conseguenza, le cicatrici della Seconda Guerra mondiale nel film di Kent

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment