Borse: Giancarlo Petriglia incontra Simone Fugazzotto

Le opere dell’artista sulle iconiche “Paloma” e “The Queen”.

Le borse nate dalla collaborazione tra Giancarlo Petriglia e Simone Fugazzotto

Giancarlo Petriglia ha avviato una interessante collaborazione con l’artista Simone Fugazzotto. Il frutto di questo lavoro è la reinterpretazione dei due iconici modelli di borse Paloma, morbida e asimmetrica, e The Queen, con le sue forme innovative e contemporanee. Entrambe le borse sono in vitello multicolore.
Su un lato dei due modelli di borse è stata riprodotta l’opera di Fugazzotto intitolata “Bacio” e che rappresenta una riflessione sull’amore con le sue contraddizioni e sul confine labile tra equilibrio e disordine. Le due anime si incontrano e si baciano dopo aver sotterrato l’ascia delle reticenze iniziali. Sull’altro lato c’è l’interpretazione dell’artista del famoso cubo di Rubik, che è metafora della necessità umana di trovare il giusto incastro.
Le borse-opere di Giancarlo Petriglia e Simone Fugazzotto sono state esposte in anteprima a Parigi durante la presentazione della collezione AI17-18 e saranno disponibili in edizione limitata a partire da giugno 2017.

La borsa-opera di Petriglia e Fugazzotto

Prev Make-up estate 2017: la collezione Paradise Island di ARTDECO
Next Parolario 2017: dal 15 al 24 giugno a Como, ingresso libero

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!