Brodo di pollo: il piatto più salutare dell’inverno

Brodo di pollo fa bene contro il raffreddore

Una confezione di ali di pollo, una gallina stufata, tre cipolle, una grande patata dolce, tre pastinaca, due rape, una dozzina di carote, sei gambi di sedano, un mazzetto di prezzemolo, sale e pepe quanto basta: non è una formula magica, ma quasi. Sarebbero questi, infatti, gli ingredienti del perfetto brodo di pollo, una sorta di elisir per combattere i malanni di stagione.

C’è addirittura uno studio condotto dai ricercatori del Nebraska Medical Center di Omaha, negli Usa, e pubblicato sulla rivista Chest, che dimostra come il brodo di pollo sia un vero e proprio toccasana contro le infezioni delle alte vie respiratorie.

In particolare gli studiosi hanno preso in esame il movimento dei neutrofili, che sono un tipo di globuli bianchi nel sangue, e hanno scoperto che, in presenza di brodo di pollo, il loro movimento era limitato e questo ha fatto pensare a un meccanismo anti-infiammatorio che può alleviare i sintomi del raffreddore, perché la riduzione del movimento dei neutrofili riduce l’attività nel tratto respiratorio superiore che causa sintomi simili al raffreddore.

Occorre sottolineare che questo studio per ora è stato condotto solo in laboratorio e non sull’uomo, ma è anche vero che ci sono altri studi risalenti agli anni passati che hanno testimoniato i benefici del brodo di pollo alle cavità nasali infiammate.

Tra l’altro il brodo di pollo si consuma caldo e spesso è già il vapore che emana che ha un immediato effetto decongestionante. Per non parlare della vitamina B5 e del triptofano che esso contiene e che sono un grande aiuto contro lo stress psico-fisico.

Prev Cos’è la Sindrome di Edwards e come si sviluppa?
Next Arredamento eco-green: il pouf morbido come l’erba appena tagliata!

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment