Il caffè ti aiuta a perdere peso?

Si sente sempre più spesso dire che il caffè aiuta a perdere chili inutili. È vero?

Caffè dimagrante

L’obesità è una delle malattie della civiltà moderna. Secondo le statistiche elaborate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, sono sempre più numerosi i cittadini dell’Unione europea che hanno problemi di sovrappeso. Non c’è da meravigliarsi che diete dimagranti, programmi di allenamento o integratori siano uno dei temi principali trattati dai mass media. Secondo le raccomandazioni dei dietologi, in vari tipi di trattamenti vengono spesso utilizzati prodotti naturali con proprietà snellenti. Tali prodotti includono, ad esempio, spezie, carne magra, agrumi e… caffè.

La caffeina ha proprietà dimagranti?

Il caffè contiene caffeina che, se assunta in grandi dosi, stimola un processo di termogenesi che è molto importante per mantenere la temperatura corporea costante e grazie al quale il corpo umano produce calore. La caffeina ha quindi un effetto diretto sulla combustione delle calorie: prepara il corpo per un intenso esercizio fisico. Per questo è uno dei componenti principali dei preparati termogenici che aumentano l’efficienza della combustione dei grassi. Tuttavia occorre specificare che bere caffè non dà gli stessi effetti dell’assunzione di integratori di caffeina. Gli integratori, infatti, permettono al corpo di assorbirlo in modo più efficiente.

Il caffè riduce l’appetito?

È stato dimostrato che il caffè può ridurre l’appetito, in particolare incide sulla voglia di dolci. Questo perché la caffeina fa aumentare la glucosi nel sangue. Inoltre, è come se creasse una barriera protettiva dalle sostanze che creano dipendenza e che sono contenute in snack dolci. Gran parte del merito è del cafestolo, una sostanza che ha effetti positivi contro il diabete e che riduce la glicemia. Il caffè, in pratica, riduce il piacere di mangiare dolci.

Il caffè è a basso contenuto di calorie

Il caffè in quanto tale è a basso contenuto di calorie: una tazzina di caffè contiene non più di 3 kcal. Ma ovviamente se si aggiungono zucchero, sciroppi aromatizzati, panna montata o latte schiumato (come nel cappuccino) diventa un dessert completo. Bere un caffè con troppe aggiunte non aiuta di certo a combattere il sovrappeso. Il caffè servito nei bar o nei pub, infatti, può contenere fino a 300 kcal, perché alla bevanda naturale vengono aggiunti grassi e altri additivi. Una buona soluzione per le persone che vogliono dimagrire è il caffè dimagrante.

Il caffè bevuto con moderazione può essere davvero utile per perdere peso. Ma per riuscire ad avere una silhouette snella e asciutta, occorre bere un caffè dietetico a contenuto calorico ridotto. Grazie alle piccole quantità di caffeina che assumi ogni giorno, sopprimerai il desiderio di dolci. Puoi leggere di più sui caffè dimagranti su Product-Port.com.

Prev Occhiali da sole Miu Miu Noir con le lenti a forma di nuvola
Next Violenza sulle donne: espressioni e luoghi comuni da evitare per raccontarla

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment