Cambiare look fa bene e aumenta l’autostima

Le donne, gli psicologi e i consulenti d’immagine sono d’accordo sugli effetti positivi del cambiare look.

C’è chi lo fa dopo una grossa delusione amorosa, chi dopo aver cambiato città o lavoro e chi perché, semplicemente, non si piace più com’è: cambiare look periodicamente fa bene, le donne lo sanno e gli psicologi lo confermano.

Nestlé Fitness ha commissionato un sondaggio su questo tema. Il campione coinvolto sul web è di 1200 donne, dai 18 ai 55 anni d’età.
Ebbene è emerso che il 55% di loro non è abbastanza soddisfatto del proprio look e per 7 donne su 10 cambiare look fa bene all’autostima. Questo punto è stato confermato anche da consulenti d’immagine, look maker e psicologi, che aggiungono anche che cambiare look permesso di avere più sicurezza nelle relazioni con gli altri.
Ma tra i motivi per cui si cambia look c’è anche il voler rompere con il passato oppure il desiderio di seguire le mode del momento.

Tra le intervistate, le donne pienamente soddisfatte del proprio look sono solo l’11%. Il 34% pensa che il look giusto sia fondamentale e solo il 7% pensa che non incida per niente.

Tuttavia, quando si cambia look, c’è spesso la paura di non piacere più agli altri, lo pensano il 52% delle intervistate, mentre il 49% ammette di non riuscire a trovare i giusti consigli e il 47% ha difficoltà a trovare il look perfetto che le rappresenti nel migliore dei modi.

Ma cosa significa cambiare look? Il 39% modifica il taglio o il colore dei capelli, il 23%, invece, rinnova il guardaroba, il 20% interviene sul trucco.

Le icone di stile più ammirate sono:
Kate Middleton, apprezzata dal 64% delle donne intervistate;
– l’intramontabile Audrey Hepburn che piace al 56%;
Sarah Jessica Parker, elogiata dal 52% delle donne del campione.

Prev Mattel e Biagiotti: ecco il vestito per Barbie disegnato da una bambina di 8 anni
Next Missoni Home da Coin a Milano, Roma e Napoli

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!