Cambio di stagione: cosa mangiare per restare di buonumore

Alimenti per buonumore nel cambio di stagione

Non solo l’arrivo della primavera può dare spossatezza e mancanza di energia, ma anche l’autunno. Il problema, in questo cambia di stagione, è soprattutto psicologico, perché l’idea di avere davanti i mesi più bui e freddi ci provoca malinconia, ci può anche dare sonnolenza e farci diventare meno produttivi.

Abbiamo già parlato approfonditamente del disordine affettivo stagionale e ora entriamo più nello specifico in uno degli aspetti che può aiutarci a superare il cambio di stagione: il cibo. Ci sono infatti degli alimenti che sono più utili di altri. Dobbiamo infatti cercare cibi che contengano soprattutto vitamine del gruppo B, ferro, zinco, magnesio e potassio.

Ben vengano dunque latte e latticini, che aiutano ad attenuare insonnia e nervosismo, frutta secca, che è ricca di magnesio e ci serve per combattere la stanchezza fisica e mentale, l’uva, che è ricca di vitamine D, E, ma anche di zinco e Omega 3, degli acidi grassi essenziali che agiscono sulla serotonina, l’ormone che regola l’umore.

A proposito di Omega 3, consigliatissimo il pesce, in particolare salmone e tonno. Ottima anche la pasta, ricca di triptofano, che è precursore della serotonina, poi ancora il pollo, ricco di proteine e con pochi grassi, che ci dà una mano contro malumore e stanchezza grazie al contenuto di vitamina B6.

Tra gli altri cibi da inserire nella nostra dieta in questo periodo troviamo le banane, che contengono potassio, magnesio e cromo, altra sostanza che influisce sulla serotonina, poi l’avena, grazie al suo contenuto di zinco, il miele, che ci aiuta a calmarci, i legumi e in particolare le lenticchie per il loro contenuto di ferro, fosforo e potassio.

Un altro alimento consigliato è la bresaola della Valtellina IGP, che contiene proteine, vitamine del gruppo B6, sali minerali e triptofano, a fronte di un basso contenuto di grassi, solo 2 grammi ogni 100 g di prodotto.

Prev Schiuma per capelli: Marine Moisture Mousse di Marlies Möller
Next Profumi Renato Balestra 2018: Oro Intense per lei, Argento Intense per lui

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment