Carla Bruni trasandata. Colpa dello stress per Nicolas?

La Première Dame non si trucca e si veste male, dorme poco e ha smesso di allattare in anticipo.


In Francia sono tutti concentrati sulle elezioni presidenziali. Domenica il presidente uscente Nicolas Sarkozy saprà qual è il suo destino: altri cinque anni all’Eliseo o passaggio del testimone al suo rivale Hollande?

Ma intanto chi desta preoccupazione e l’attuale Première Dame Carla Bruni, che anche in occasioni più o meno ufficiali si presenta in pubblico senza trucco e trasandata. Lei, che per anni è stata un’icona glamour sulle passerelle, davanti all’obiettivo della macchina fotografica o della telecamera e su un palco con la chitarra in mano.

La rivista Closer ha rivelato che la ex top model sta vivendo il momento peggiore da quando sta con Sarkozy, scioccata dal trattamento ricevuto dai nemici del marito durante la campagna elettorale, tanto da avere problemi a dormire che l’hanno costretta a svezzare la figlia Giulia, nata a ottobre, prima degli otto mesi nonostante in precedenza avesse deciso di allattarla fino a quell’età.

Le foto in alto e nella gallery sono state scattate mentre Carla accompagnava il marito a uno studio televisivo. Come potete notare, proprio lei che non si è mai fatta vedere in pubblico se non perfettamente truccata e vestita, si è presentata senza trucco, con lo sguardo visibilmente stanco, un sorriso di circostanza, ma spento, vestita con una semplice maglietta grigia (da intimo quasi, una camicia sarebbe stata più consigliata e avrebbe nascosto meglio la pancia!), un blazer nero e dei pantaloni grigi forse acquistati prima della gravidanza, perché sembrano stretti…

Fonti vicini alla coppia presidenziale hanno affermato che in questo periodo Carla piange spesso e ha crisi isteriche contro le persone di fiducia. Non riesce ad affrontare le critiche rivolte al marito, descritto da molti come il Presidente dei ricchi.
Alcuni avversari di Sarkozy hanno tirato in ballo direttamente Carla, definendola Maria Antonietta in Sarkoland, perché anche lei non ha una reale percezione delle condizioni del popolo, essendo stata sempre molto ricca.
Speriamo che Carla trovi un po’ di pace, ormai la campagna elettorale è finita e domenica la Francia saprà chi sarà il suo presidente per i prossimi cinque anni.

Prev Crazy Shopping con AliceChicake: dolci, gioielli, Londra e… il caffè americano!
Next Google ricorda Keith Haring. Volete un suo disegno sul muro?

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!