Cravatte da donna: un tocco chic per un look professionale

Sia a lavoro sia per un’occasione speciale ecco un modo per distinguersi.

Cravatte da donna

Chi l’ha detto che la cravatta è un accessorio solo per uomini? Anche alle donne possono stare molto bene, sia quelle maschili, rubate dall’armadio di lui, sia quelle femminili.
La cravatta maschile su una donna può essere adatta se si è alla ricerca di un look esuberante e un po’ sbarazzino, lasciando il nodo molto largo, senza mai stringerla al collo. La si può indossare sia sui pantaloni sia sulla gonna, preferibilmente nel tempo libero.

Se invece si è alla ricerca di un tocco chic, che dia al nostro outfit un aspetto molto professionale, meglio optare per le cravatte da donna vere e proprie, preferibilmente di seta.
Noi le abbiamo trovate nel web a un prezzo molto interessante (9,80 euro), per cui chi si affeziona a questo accessorio può arricchire il proprio guardaroba con cravatte di colori diversi.

Sono tessute in fili lavorati a sette torsioni e la stoffa è stata tagliata e cucita a mano. Inserto, imbottitura e tutti gli altri componenti della cravatta sono stati tagliati a un angolo di 45 gradi, in modo da dare alla cravatta l’elasticità necessaria per farla cadere liscia senza piegarsi. Anche dopo averla indossata a lungo resta sempre nella sua forma originaria grazie a un inserto elastico.

I colori disponibili sono tantissimi, c’è veramente l’imbarazzo della scelta, e la qualità è ottima. La cravatta da donna si può indossare sia al collo sia sotto il colletto della camicia.

Prev BFluo, la linea di borse e accessori di Biembi per un'estate a colori
Next Profumi Occitane en Provence: la Collection de Grasse

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!