Come applicare il blush: zigomi, pomelli o forma a “C”?

Ecco tre differenti modi di applicare il blush in polvere sulle guance.

Come ogni donna sa benissimo, non esiste un trucco universale, valido per ogni circostanza. Di questa legge solitamente si tiene conto soprattutto con il make up più difficile, quello degli occhi, ma il discorso vale anche per le labbra e per le guance.

In questo post andiamo a vedere proprio come si possono truccare le guance descrivendo tre modi diversi di applicare il blush in polvere con il pennello, ognuno con un effetto particolare.

Zigomi: per dare al viso un effetto definito e per scolpire i lineamenti, applicate il blush partendo dall’attaccatura dei capelli e sfumandolo verso l’interno del viso, seguendo la linea naturale degli zigomi. Con il pennello potete rendere l’applicazione più intenda per ottenere un colore più deciso e mettere in evidenza i vostri lineamenti e i volumi del viso.

Pomelli: se invece volete dare al viso un colorito fresco e naturale applicate il blush con l’apposito pennello direttamente sui pomelli delle guance e mentre lo fate sorridete per individuarli meglio. Sfumate il blush solo nella parte più sporgente e più voluminosa di ogni guancia. I movimenti con il pennello devono essere circolari e si deve esercitare una pressione leggerissima.

Applicazione a “C”: per un effetto sofisticato e ricercato che faccia risaltare lo sguardo è preferibile un’applicazione a C, ossia partendo dagli zigomi e salendo verso l’attaccatura dei capelli. Il colore va sfumato sulle tempie, sempre verso l’alto, proprio come se si stesse disegnando una C.

Prev Neil Patrick Harris e David Burtka: la coppia gay più bella del mondo
Next Ricetta torta di pasta frolla ripiena al cioccolato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!