Corso preparto di coppia: il bello di prepararsi insieme a essere genitori

Ecco come migliorare l’intesa con il partner rendendolo più partecipa durante la gravidanza.

Corso preparto coppia

La nascita di un bambino (in particolar modo del primogenito) porta con sé anche la nascita di una nuova mamma e di un nuovo papà. Nel momento in cui un uomo e una donna diventano genitori, devono imparare a gestire e proteggere la vita che hanno creato ed è importante farlo insieme.

Ecco spiegato il motivo che spinge gli esperti a consigliare la frequenza di corso preparto di coppia a tutti i genitori (che siano al primo figlio, così come al secondo o oltre). Migliorare l’intesa e rendere il papà più partecipe durante il periodo della gravidanza: ecco i principali obiettivi di un corso preparto di coppia. Ma quali sono i pro e i contro?

Uno dei più importanti vantaggi offerti da un corso preparto di coppia è rappresentato dalla possibilità per il futuro papà di essere maggiormente coinvolto e di imparare a comprendere e supportare in modo corretto la propria compagna durante tutta la gravidanza, fino al travaglio e al parto.

I corsi preparto prevedono spesso una parte di teoria, durante la quale l’uomo viene istruito su temi quali la fisiologia della gravidanza e l’anatomia della donna, imparando anche esercizi e tecniche utili per supportare la donna durante il travaglio e il parto.

L’utilità di un corso preparto di coppia si dimostra anche nella sua capacità di aumentare la sintonia con il partner, coinvolgendo il futuro papà e rendendolo consapevole e partecipe in ogni fase della gravidanza e del parto.

Lo svantaggio principale è invece di natura organizzativa: la frequenza di coppia richiede infatti la sincronizzazione di impegni e orari di lavoro; impresa ancora più difficile per le coppie che non sono al primo figlio e che quindi devono occuparsi di gestire impegni e orari di tutti i membri della famiglia.

Tornando ai vantaggi invece, vanno ricordati anche quelli per la donna. Con un corso preparto di coppia infatti, quest’ultima si sentirà meglio capita e supportata, imparerà a comunicare meglio con il partner e verosimilmente eviterà l’errore comune di minimizzare il ruolo del padre in questa fase della vita del bambino.

È importante infatti che entrambi i genitori, in egual misura, si sentano liberi di esprimere dubbi e paure e di stimolare così un dialogo aperto e sincero tra loro e con la ginecologa o l’ostetrica che terrà il corso. La preparazione di queste figure professionali rende loro capaci di rasserenare la coppia, fornendo indicazioni utili sia per la gestione del bambino, sia per il mantenimento di una vita di coppia serena e soddisfacente.

Cerchi un corso preparto a Roma, a Milano o nella tua città? Trovalo su Ok Corso Preparto

Prev NAILYMPICS 2014: le Olimpiadi di nail art a Roma il 9 e 10 febbraio
Next A Guidonia un nuovo store New Yorker

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!