Creattiva: la fiera delle arti manuali a Bergamo dal 3 al 6 marzo 2016

La manifestazione all’insegna del Do It Yourself!

Creattiva 2016 Fiera Bergamo Arti Manuali

Uno degli appuntamenti più importanti dell’anno per chi ama le arti manuali è certamente la Fiera Creattiva ed è vicinissima: il prossimo appuntamento con questa manifestazione è infatti dal 3 al 6 marzo 2016 a Bergamo, che ospiterà anche l’edizione di ottobre dal 6 al 9 ottobre, mentre la tappa di Napoli è fissata dall’11 al 13 novembre.

Ma pensiamo a quella più imminente che si svolge presso Fiera Bergamo (Ente Fiera Promoberg) in via Lunga senza numero collettivo, che si può raggiungere una sto oppure con un bus navetta gratuito. Il biglietto intero costa 10 euro, ma è molto facile averne uno ridotto (che costa invece 7 euro). Gli insegnanti, registrandosi, possono entrare gratis. In ogni caso si può fare tutto online attraverso il sito fieracreattiva.it.

I corsi a cui si può partecipare quest’anno sono davvero tantissimi, si potrà così imparare con Sabrina Maggio a creare una tutina estiva con drappeggio al seno, con Maria Rosaria si potranno creare collane all’uncinetto, Tiziana Rossi insegnerà a cucire una abitino smanicato con piegone al collo, e poi ancora i corsi di acquarello con Pamela Crotti, le applicazione in tessuto con carta termoadesiva con Laura Mori, l’assemblaggio della bigiotteria con Franca Zardo, le bamboline gioiello con Anna Bertoli, il decoupage 3D con Marika Corbani e Orianna Decomania, gli intrecci in 3D con Daniela Dancelli, la fiocchetteria con Edy Ceschin e tanti, tantissimi altri corsi di tutti i tipi: ci sono infatti circa 1300 appuntamenti in calendario con i Mastri Creatori.

Per chi si reca a Bergamo appositamente per la Fiera Creattiva, c’è la possibilità di esplorare la città con una visita guidata prenotandola attraverso discoverbergamo.it e ci sono varie convenzioni con gli alberghi vicini per chi cerca un alloggio.

Nell’edizione di ottobre 2015 i visitatori sono stati 57mila, un numero che, con il richiamo della primavera ormai alle porte, potrebbe salire.

Prev La dieta salvaossa senza latte e formaggi
Next La ricetta dei cannoli siciliani

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!