Cura della pelle d’estate. Ecco come fare a proteggersi dai pericoli del caldo eccessivo

Consigli per cura della pelle in estate

Sole, mare e relax. L’arrivo dell’estate è inscindibilmente legato a immagini di spiagge su un mare cristallino e tanto riposo. Sicuramente è così: eppure, proprio d’estate bisogna prestare ancora più attenzione alla cura della pelle e, in particolare, del viso. La maggiore esposizione ai raggi solari e le temperature più alte comportano molti rischi per la salute della nostra pelle. Ecco perché è il caso di prendere alcuni accorgimenti e cambiare le proprie routine di bellezza.

D’estate, innanzitutto, è bene privilegiare prodotti più leggeri e meno aggressivi. Questo perché con il caldo aumenta la traspirazione, e la pelle risulta più idratata. Il rovescio della medaglie, però, è che durante la stagione calda, a causa della maggiore esposizione ai raggi solari, aumenta la produzione di radicali liberi. Il consiglio è quindi quello di utilizzare prodotti molto fluido, poco aggressivi, preferibilmente con vitamine E e C e che contengano acido ialuronico. Meglio inoltre scegliere prodotti che contengono un filtro di protezione, in modo da difendere meglio la pelle dai possibili danni provocati dai raggi UV.

Per chi usa prodotti anti-aging, d’estate sono consigliatissimi i solari specifici antirughe, che sono ricchi di vitamina E e di sostante antiossidanti. Unica nota, cercate di evitare creme antietà che contengono acidi alla frutta che, con l’esposizione al sole, possono provocare irritazioni.

Alcuni prodotti sono più adatti a particolari tipi di pelle. Per le pelli normali o secche le creme fluide o gelificate sono le migliori; per pelli miste, meglio affidarsi a un siero, più idratante e più veloce ad asciugarsi.

Esistono prodotti che possono danneggiare la pelle? Sì e no. No perché ormai tutti i prodotti cosmetici sono testati e non causano rischi. Sì perché alcuni componenti sono poco indicati e andrebbero evitati. È il caso dei conservanti, dei coloranti e del nichel. Anche i profumi, se contenuti in dose eccessiva nei cosmetici, possono essere controproducenti. Abbiamo già detto che i prodotti contenenti acidi della frutta andrebbero evitati. Stesso discorso per l’acido glicolico, che in alcuni (rari) casi può creare problemi.

I filtri solari andrebbero applicati sempre, sia al mare che in città, per garantire una buona protezione dai raggi solari. Particolarmente esposte sono le zone del collo, del viso e del contorno occhi. Quest’ultima, in particolare, va trattata facendo ricorso a prodotti leggeri e fluidi. A differenza di quello che si consiglia d’inverno, sono da evitare i sieri e le creme, che trattengono i liquidi e possono causare fastidiosi e antiestetici gonfiori.

Le maschere idratanti e lenitive sono consigliatissime d’estate. Attenzione però: non utilizzate maschere troppo aggressive, per evitare problemi di “otturazione” dei pori della pelle, così da permettere una buona traspirazione in qualunque condizione.

Ormai quasi tutte le grandi aziende produttrici di cosmetici hanno nei loro cataloghi prodotti pensati appositamente per le esigenze di bellezza estive. Sfogliando ad esempio il volantino Yves-Rocher potete trovare molti prodotti perfetti per l’estate, in grado di proteggere e di mantenere in salute la vostra pelle. Con qualche accorgimento e un po’ di attenzione non dovrete più temere i danni causati dal sole.

Prev Bracciali uomo, tutti i segreti per indossarli
Next Estate in arrivo: novità all'Amazon Open Day e i consigli della consulente nutrizionale

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment