Da “Mr Long” a “Revenge”, i film prossimamente in sala

L’ultimo geniale film di Sabu, l’opera prima di Coralie Fargeat e il drammone Resta con me.

Mr Long

Mentre tutto freme per l’inizio del prossimo Festival di Venezia, alcuni film arrivano adesso in sala: Mr Long di Sabu e Resta con me, in sala da oggi, 29 agosto, e l’opera prima della regista francese Revenge, ve ne parliamo qui.

Presentato all’ultimo Festival di Berlino, Mr Long ha per protagonista un sicario tanto silenzioso quanto violento: a Tokyo per compiere un omicidio, qualcosa va strongo e il sicario di Taiwan si ritrova ferito in vicoli mal frequentati della capitale giapponese. Qui il piccolo Jun gli dà da mangiare e “gli presenta”, la madre, un’ex prostituta diventata eroinomane, Lily. Anche lei è di Taiwan, quindi il “cinese” Long non si sente più così solo, in attesa di tornare a casa, conosce un gruppo di vicini di Jun che lo adottano e gli dimostrano che basta poco per essere amato.

Mr Long, nonostante abbia per protagonista un sicario, è un film di una rara dolcezza: la stessa dolcezza che Long (interpretato magistralmente dall’attore cinese Chang Chen) ha mentre cucina i noodle di Taiwan in un food truck che i suoi nuovi amici gli hanno aiutato a montare. Il mix di dolcezza e violenza rende questo film, distribuito da Satine Film, una piccola perla. Da non perdere.

Resta con me

Resta con me racconta la storia di straordinario coraggio di Tami Oldham Ashcraft, una 20enne americana che si ritrova sola alla deriva per 41 giorni fra le acque del Pacifico. Tami (Shailene Woodley) era in barca con l’amato Richard (Sam Claflin), un marinaio inglese conosciuto a Tahiti: i due a bordo della Hazaña si ritrovano a navigare dentro l’uragano Raymond nel 1983. Tami si sveglia dopo 27 ore sola e con una barca alla deriva: riuscirà ad arrivare alle Hawaii dopo 41 giorni.

Pur essendo un drammone, Resta con me può contare su un’ottima regia, quella dell’islandese Baltasar Kormákur, la fotografia di Robert Robertson e la colonna sonora del tedesco Volker Bertelmann. Il film regge su Shailene Woodley, ancora in ottima forma dopo il ruolo di protagonista in Big Little Lies.

Revenge

Tocca aspettare fino al 6 settembre per vedere in sala Revenge, opera prima della regista Coralie Fargeat. Jen (l’ex top model di origine italiana Matilda Lutz) è bellissima ed è in vacanza con il suo amante Richard o meglio il compagno l’ha portata con sé nell’incontro annuale di caccia organizzato da lui e dai suoi loschi amici Vincent e Stan. Quando uno dei due stupra Jen, i tre decidono di eliminare la splendida ragazza, ma non hanno fatto i conti con la sua forza di rimanere in vita.

Jen, viva per miracolo, inizierà una battaglia per sopravvivere e… vendicarsi. Il revenge movie della francese Fargeat diventa un film di classe curato nella regia e in ogni minimo dettaglio fino all’ultima goccia di sangue. Da non perdere.

Prev Cosmetici anti-age vegani: le linee Enolea Complex, Hydra e Crono
Next Codice lilla in Pronto Soccorso per i disturbi dell'alimentazione

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment