Dalla Commissione Giustizia il primo ok al divorzio breve

Accordo sull’ipotesi di ridurre da tre a un anno il periodo di separazione se i figli non ci sono o sono già adulti.

La Commissione Giustizia della Camera dei Deputati ha raggiunto un accordo sulla proposta di legge di Maurizio Paniz che ipotizza una riduzione da tre a un anno del periodo di separazione che permette di ottenere il divorzio alle coppie che non hanno figli oppure ce li hanno ma sono già adulti.

In caso di coniugi con figli minorenni, invece, il periodo di separazione sarebbe di due anni.

Sono stati respinti tutti gli emendamenti all’ipotesi del relatore che ora, per avere il mandato formale, deve prima sentire i pareri delle altre commissioni competenti. Poi la discussione della proposta di legge arriverà in Parlamento.

Positivo il parere della presidente della Commissione Giustizia, Giulia Bongiorno, che ritiene il testo sul divorzio breve “un provvedimento di civiltà giuridica”. Sulla stessa lunghezza d’onda la deputata del Partito Democratico Anna Paola Concia, membro della stessa Commissione, che considera l’accordo raggiunto “un segnale di civiltà giuridica e di apertura verso una legislazione di stampo decisamente liberale”.

Prev Come disse il saggio Stromae… Alors on danse!
Next Per Adele è record su iTunes: doppio Platino

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!