Dolce & Gabbana collaborano con il Metropolitan Opera di New York

La collaborazione riguarda i Met Titles in italiano.


Il 24 settembre inizia la stagione 2012-2013 al Metropolitan Opera House, il teatro d’opera più grande del mondo con i suoi 3.949 posti a sedere, che si trova al Lincoln Center nell’Upper West Side di New York.

La novità di quest’anno è che, finalmente, dopo 20 anni dall’introduzione del libretto elettronico, i sottotitoli saranno disponibili anche in italiano, grazie alla collaborazione del Met con Domenico Dolce e Stefano Gabbana con il supporto del Consolato Generale Italiano.

Grazie al libretto elettronico, gli spettatori del Met possono leggere le parole dell’opera a cui stanno assistendo su dei piccoli schermi montati sugli schienali delle poltrone. Il servizio è gratuito e può essere attivato a piacimento dallo spettatore. Finora i sottotitoli erano disponibili solo in inglese, spagnolo e tedesco. L’italiano, vera lingua dell’opera, è stato trascurato, ma finalmente gli americani hanno capito che neanche noi italiano riusciamo a capire la lingua dell’opera e abbiamo bisogno del libretto.

Le opere sottotitolate della nuova stagione sono: Aida (Verdi), Un Ballo in Maschera (Verdi), La Clemenza di Tito (Mozart), Don Carlo (Verdi), Don Giovanni (Mozart), L’Elisir d’Amore (Donizetti), Francesca da Rimini (Zandonai), Giulio Cesare (Handel), Maria Stuarda (Donizetti), Le Nozze di Figaro (Mozart), Otello (Verdi), Rigoletto (Verdi), La Rondine (Puccini), La Traviata (Verdi), Il Trovatore (Verdi), Turandot (Puccini).

Tra l’altro, nel 2013 si celebra il 200° anniversario della nascita di Giuseppe Verdi e negli Usa si festeggerà l’anno ufficiale della cultura italiana.

Prev Segreti di bellezza giapponesi: i consigli per una pelle distesa e radiosa
Next "Preso nella Rete", il nuovo libro di Chiara Santoianni

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment