Attualità

Evviva il Puppy Super Bowl!

Chi non ama il football aspetta con ansia il Super Bowl per tre motivi: gli spot pubblicitari, i cantanti e la versione canina della partita…

Per ogni americano che si rispetti il Super Bowl è uno degli eventi più importanti dell’anno. Non solo perché viene assegnato il titolo di campione della National Football League, ma anche per tutto ciò che ruota attorno a questo avvenimento.
Gli interessi commerciali sono altissimi e nessuno, nemmeno chi non capisce nulla di football, può dimostrarsi disinteressato al Super Bowl.

Attesissimi sono gli spot pubblicitari: gli spazi costano tanto perché tutto ciò che viene trasmesso durante la partita verrà visto da milioni di persone. In genere le agenzie si danno duramente da fare per essere originali e far passare i loro spot alla storia.

Poi ci sono le grandi star della musica che si presentano con esibizioni memorabili. Quest’anno tocca a Madonna.

Ma non basta, perché a far da contorno alla partita, c’è anche un altro evento amato soprattutto da donne e bambini: la versione canina del Super Bowl, ossia il Puppy Super Bowl, che va in scena da otto anni con dei bellissimi cuccioli che cercano di fare touchdown alle tre del pomeriggio su Animal Planet (i protagonisti dell’edizione 2012 sono nella foto in alto). E quest’anno ci sono anche i maiali-cheerleader e i gatti-ginnasti

Lucia Resta
Giornalista professionista, fondatrice di Milady Magazine e Sport Folks. Ama la moda, lo sport, gli animali, i libri, il cinema e le serie Tv. Scrive anche per altre testate online.

    Ti potrebbe interessare...

    Altro in:Attualità

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *