Fashion escape a Dublino

Viaggio nella moda della capitale irlandese.

Fashion escape a Dublino con Stylight

Dublino: il castello, la calda accoglienza dei suoi abitanti e (come non nominarla?) la Guinness. Ma se pensate si limiti solo a questo, dovrete ricredervi! Lo stile non manca nelle strade della bella capitale che pullula di negozi vintage e negozi di piccoli marchi indipendenti che vivono al ritmo degli acquisti delle fashioniste locali.
In occasione della festa di San Patrizio, Stylight ci porta a Dublino per farci dare uno sguardo alla moda irlandese attraverso i look delle sue principali fashion icon!

Dove fare shopping? Cominciate da Grafton, il quartiere a sud della città più noto e anche più commerciale, dove trovare gli stores dei principali brand sia internazionali che irlandesi come Brown Thomas, Weir & Sons, Fitzpatrick’s Shoes. Tra un acquisto e l’altro, godetevi una meritata pausa in uno dei pub della zona, come l’Old Stand. Qui incontrerete uomini d’affari o giovani donne alla moda che sorseggiano una birra o un sidro. Rientra in questa categoria Suzanne Jackson, considerata una dei maggiori nomi tra le fashion & beauty influencer irlandesi. Il suo stile può riassumersi in una frase postata recentemente: “Borchie, jeans strappati e Valentino”. I suoi outfit si distinguono anche per gli abiti longuette a tinta unita e le tute scollate, che accompagnati agli smokey eyes e ai rossetti liquidi richiamano subito le Kardashian-Jenner. Come copiare il suo stile? Puntando sul nero e su elementi un po’ aggressive come borchie e lacci. Per andare sul sicuro, giacca nera in pelle, skinny jeans e stiletto: semplice ma sempre efficace.

Se invece siete alla ricerca di un capo unico o volete acquistare un regalo da “lo puoi trovare solo a Dublino”, visitate il Creative Quarter, con le sue boutique artigianali, negozi di brand indipendenti, mercatini vintage e showroom di design. Quelli più amati sono Om Diva e Sio Paella.
Qui potreste imbattervi in Leanne Woodfull, una giovane studentessa di arte e design dallo stile un po’ grunge e ribelle che conta oltre 70 mila seguaci su Instagram. Piercing, tatuaggi e l’immancabile eyeliner le danno quell’aspetto da bad girl che è in controtendenza rispetto alle sue colleghe più “basic”. Eppure Leanne non perde il focus sulla moda e agli skinny jeans neri accosta una clutch di Chanel o una camicia in seta effetto pijama, di grande tendenza.
Come imitarla senza sentirvi troppo dark? A volte bastano piccoli dettagli per aggiungere personalità al vostro look, come una collana chocker, le calze a rete o una bandana attorno al collo. Parola d’ordine: osare!

 

These boots were made for stomping..

Un post condiviso da Leanne (@leannewoodfull) in data:

Come ogni influencer che si rispetti, Anouska Proetta Brandon sembra vivere su Instagram, dove posta i propri outfit in location che variano ogni 3-4 giorni. Ciò che ama di più sono i look che si compongono di capi basic abbinati ad accessori griffati. Un esempio? La mise total black con una cintura proveniente dalla sua infinita collezione e una Pierce bag di J.W. Anderson, di cui è fan affezionata. Per copiarla? Leggins di pelle e l’intramontabile bomber nero 

Che altro vi può riservare Dublino? Attraversate la porta nera del misterioso Vintage Cocktail Club, un secret bar ultra alla moda che vi trasporterà negli anni 20, dove potrete gustare ottimi drinks in un’atmosfera vintage chic che merita anche più di una visita.

Prev Il libro “Uova Gourmet” con oltre 70 ricette a base di uova
Next Profumi Nobile 1942 presenta 1001, l'essenza che sa di libri

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!