Festa della mamma 2012: i quaderni Paperblanks per un regalo di classe

Un’idea regalo utile ed elegante per la festa dedicata alle mamme.


Le mamme meritano sempre un bel regalo, tuttavia, se in tempi di crisi non potete permettervi di spendere troppo, ma volete colpire la vostra mamma con un regalo utile e allo stesso tempo esteticamente molto bello per colori e disegni, ecco che Paperblanks vi viene incontro.
L’azienda specializzata in quaderni e agente ha infatti creato delle collezioni ideali per le mamme del 2012.

C’è la collezione Laurel Burch – Fioriture per donne fantasiose e sognatrici, ispirate dalla creatività di un’artista eclettica che negli anni ’60 vendeva bigiotteria fatta a mano per le vie di San Francisco.
I quaderni della linea Fioriture si trovano nelle varianti sinuosa, fiori al vento, serafino e florescenza (che vedete nella foto in alto, il primo da sinistra). Il prezzo per la versione slanciato è di 13,95 euro.

Molto bella anche la collezione Seta Francese con le copertine in tessuto stampato che riproduce i disegni che Jaquard realizzava con il suo telaio dal 1804 in poi sulla stoffa che arrivava in Europa dalla Cina.
Questi diari si trovano nei formati micro, mini, midi e slanciato, quest’ultimo nella versione fucsia (come nella foto in alto, quello al centro), vert, cerise e violet. Il prezzo per la versione slanciato anche in questo caso è intorno ai 13,95 euro.

Infine, ecco la collezione Carta Broccato, pensata per le mamme più romantiche. Il nome deriva da una tecnica di decorazione della pelle e della carta con foglie d’oro che in Europa veniva messa in pratica fin dall’inizio del XVI secolo.
I formati disponibili sono ultra e midi e le varianti tra cui si può scegliere sono fucsia dorata, miele floreale (nella foto in alto è l’ultimo a destra), fiore selvatico bavarese, oro mezzanotte e oro lucente. Il prezzo della versione midi è di 15,95 euro (consigliato).

Prev Look casual con toni verdi e beige e tocchi fiorati a 150 euro
Next Zumba fitness per dimagrire e mantenersi in forma divertendosi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!