Festival della Cucina Italiana 2015 a Bologna il 20-22 novembre

Tredici personalità della cucina nazionale e internazionale saranno protagonisti di show cooking.

Festival della Cucina Italiana Bologna 2015

Nel weekend del 20-21-22 novembre 2015 a Bologna c’è un appuntamento da non perdere per gli appassionati di cucina: si tratta del Festival della Cucina Italiana 2015 che giunge alla sua quindicesima edizione.

A Bologna Fiera saranno protagonisti alcuni tra i più importanti cuochi, rinomati a livello nazionale e internazionale, come Mauro Uliassi, Gianfranco Vissani, Cristina Bowerman, solo per nominarne qualcuno.

Il Festival della Cucina Italiana è un appuntamento enogastronomico che raccoglie il meglio del cibo e del vino, patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dalla Regione Emilia-Romagna. È un evento itinerante, infatti gli anni scorsi si è svolto nella città del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola, all’Isola d’Elba, a Londra, a Piobbico, a San Benedetto del Tronto, a San Patrignano, a Rimini sia nella Fiera sia nello storico Parco Terme Galvanina. Il Festival ha sempre attirato l’attenzione di pubblico, televisioni e giornalisti, e dei più importanti chef italiani, cantine eccellenti, buyers esteri.

Durante il Festival saranno anche consegnati dei premi, come quello WEB Chef, ma soprattutto il prestigioso Premio Nazionale Galvanina, in passato assegnato a grandi personalità della cucina, del giornalismo, della cultura e dell’imprenditoria.

Quest’anno il Premio alla Cultura va ad Alessandro Regoli, colui che ha sdoganato la cultura del vino al grande pubblico su winenews.it; Andrea Scanzi riceve il premio al Giornalismo per l’originale capacità di comunicazione del cibo e il vino; Gino Fabbri, maestro della pasticceria mondiale, il Premio nella sezione Cucina; Giulio Babbi, padre dei dolci waferini, è premiato per la sezione Imprenditoria.

Tra vli show cooking da non perdere ci sono quelli di Emanuela Tommolini, dell’Osteria Espri in Abruzzo, una vera maestra nell’arte del cento per cento vegetariano, Francesco Carboni chef di Acqua Pazza, locale nel cuore di Bologna dove il pesce si pronuncia con la ‘P’ maiuscola, e poi ancora Vincenzo Vottero dell’Antica Trattoria del Reno, Beatrice Calia, maestra di piatti mai banali con le amiche erbe, William Zonfa, cuoco con tanti riconoscimenti già acquisiti come la Stella Michelin, Fabio Lorenzoni del team di Surgital, Mauro Uliassi, due Stelle Michelin, Dario Picchiotti, con la sua cucina di colori e di sapori, Cristina Bowerman, due forchette dal Gambero Rosso (2008), unica donna Stella Michelin dal 2010, Chef Ambassador a Expo 2015, infine Sergio Ferrarini di Orogel e Gianfranco Vissani, tra i più celebri chef del mondo, storico collaboratore del Festival di cui ha sempre curato la supervisione tecnica.

Prev Smalti 2015: Currant Red, il rosso icona di Fedua
Next Orologi gioiello: la collezione Jar di Sicis Jewels

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!