Focaccia bianca ripiena con mozzarella e prosciutto cotto

La ricetta di una buonissima focaccia leggera e croccante con prosciutto e mozzarella dentro e sesamo e parmigiano fuori.

In questi giorni invernali in cui l’influenza galoppa ho dovuto cucinare in bianco molto spesso. Tuttavia, volevo creare qualcosa di veramente gustoso che facesse venire fame anche a chi accusava un po’ di inappetenza senza però correre il rischio di peggiorare la sua situazione (il sugo quando non si sta bene dà la nausa). Ecco allora che ho creato una buonissima focaccia, talmente appetitosa che l’ho dovuta rifare anche quando i malatucci di casa sono guariti!

La focaccia è leggera, croccantissima e molto gustosa grazie al ripieno di prosciutto e mozzarella e alla parte esteriore ricoperta di scaglie di parmigiano (che quando si sciolgono sono meravigliose!) e sesamo.

Ecco gli ingredienti e la preparazione.

Ingredienti:
– 400 grammi di farina 00
– un cucchiaino di zucchero
– una bustina di lievito
– un cucchiaino di sale
– una mozzarella da 200 grammi
– 80 grammi di prosciutto cotto
– olio di oliva
– 7-8 olive snocciolate
– sesamo
– Parmigiano a scaglie

Preparazione:
In una terrina mescolare la farina, il lievito, lo zucchero con acqua tiepida. Impastare il tutto, poi aggiungere il sale e l’olio e acqua quanto basta per creare un bel panetto morbido. Coprirlo con un canovaccio umido e lasciarlo riposare per farlo lievitare.

Dopo un paio d’ore dividerlo in due parti uguali e farlo lievitare ancora per un’altra ora.

Prendere una teglia antiaderente, cospargerla di farina di semola, prendere una delle due parti, aprirla con le mani dandogli una forma tonda e mettendolo nella teglia. Mettere sopra il prosciutto, la mozzarella e un po’ di parmigiano, poi prendere l’altra parte di impasto, aprirla dandogli la stessa forma e usarla per ricoprire il tutto. Spennellare la parte di sopra con un po’ di olio di oliva, aggiungere le scaglie di parmigiano, il sesamo e le olive snocciolate per decorare.

Infornare per 20 minuti con il forno al massimo della temperatura. Servire tiepida per gustarla croccante fuori e con la mozzarella filante dentro! Buon appetito ;-D

Prev Alla ricerca della felicità: le endorfine, le molecole che ci fanno sentire felici
Next Cosmoprof 2012 dal 9 al 12 marzo al Quartiere Fieristico di Bologna

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment