Alimentazione

Un po’ di frutta secca al giorno aiuta a non ingrassare

Frutta secca per non ingrassare

Frutta secca per non ingrassare

La frutta secca ha mille virtù, è ricca di sali minerali, in particolare di magnesio, che è indispensabile per il nostro benessere, contro i tremori muscolari e l’affaticamento. Inoltre è molto buona ed è “pratica” da mangiare. La si può portare ovunque con sé per gustarla in qualsiasi momento della giornata. Ha anche il pregio di dare un senso di sazietà e quindi per questo ci impedisce di mangiare cibo spazzatura.

Uno studio pubblicato sulla rivista BMJ Nutrition, Prevention & Health ha dimostrato che 14 grammi di frutta secca ogni giorno aiuta a non ingrassare e a ridurre il rischio di obesità. È bene dunque sostituire il cibo spazzatura come patatine o carni molto lavorate, con una porzione di frutta secca e aiuteremo il nostro organismo.

Lo studio è stato condotto su tre gruppi di individui: 51.529 maschi di 40-75 anni; 121.700 donne di 35-55 anni; 116.686 donne di 24-44 anni. È emerso che gli adulti, in media, ingrassano mezzo chilo all’anno, ma possono evitarlo se adottano qualche buona abitudine, come, appunto, quella di mangiare frutta secca.

Il campione di individui è stato seguito per 20 anni e il loro stato di salute, il peso e l’alimentazione sono stati monitorati ogni quattro anni. Chi ha aggiunto alla propria alimentazione almeno 14 grammi di frutta secca al giorno ha un minor rischio di prendere due o più chili in quattro anni. In particolare, chi mangia una manciata di noci al giorno ha un rischio di diventare obeso inferiore del 15% rispetto alla media.

Se poi la frutta secca viene consumata in sostituzione al cibo spazzatura, l’effetto protettivo è più evidente.

Pernilla Jovicic
Sangue misto, testa calda, mani sempre molto fredde (sì, ho una pessima circolazione...). Scrivo di tutto, ho molti interessi e troppo poco tempo per poter soddisfare tutte le mie curiosità. Se volete darmi consigli, offrirmi qualche spunto o molestarmi, potete scrivermi all'indirizzo pernilla@milady-zine.net.

    Ti potrebbe interessare...

    Altro in:Alimentazione

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *