Giorgio Armani e Luca Guadagnino presentano il corto One Plus One

Lo stilista e il regista hanno lavorato insieme alla realizzazione di un corto per la promozione della collezione primavera-estate 2012.

Non un semplice video promozionale, ma un vero e proprio cortometraggio che narra una storia d’amore misteriosa, inquieta e sorprendente. One Plus One è il frutto della collaborazione tra Giorgio Armani e Luca Guadagnino, regista di Io sono l’amore, film candidato agli Oscar e ai Golden Globe 2011.

Luca Guadagnino e Giorgio Armani

Luca Guadagnino e Giorgio Armani

Armani ha pensato di presentare la sua nuova collezione per la primavera-estate 2012 in modo sofisticato e originale perché, spiega, “oggi la moda ha bisogno di aprirsi a nuovi linguaggi. Il cinema è la forma di espressione che ho sempre sentito più vicina. Ormai la pubblicità non si fa solo sulla carta stampata, ma anche nel web, al cinema e nei social network. Le immagini in movimento sono diventate uno strumento essenziale per raggiungente il pubblico. Questi video non sono semplice pubblicità, ma dei veri cortometraggi che mostrano lo spirito del mio lavoro”.

Armani e Guadagnino sono stati particolarmente felici di collaborare. “Lavorando con Luca Guadagnino ho avuto l’opportunità di trasformare l’atmosfera della mia collezione in una storia ed è stata un’esperienza molto stimolante” ha detto lo stilista, che ha aggiunto: “Ho voluto collaborare con lui perché è un giovane regista italiano, ma già molto conosciuto anche a livello internazionale e ha un occhio elegante e sofisticato con il quale ha saputo cogliere le sensazioni legate alla mia collezione”.

Gli fa eco Guadagnino, che racconta: “La cosa più eccitante per me è stato sicuramente incontrare Giorgio Armani e vedere l’idea del film prendere forma mentre lavoravamo insieme”.

Come location per il corto sono stati scelti il Museo del Violino di Cremona e il Palazzo Te di Mantova, luoghi che Armani conosce molto bene e ama per la l’ore tranquillità e l’austera eleganza della loro architettura.

Per la storia e l’atmosfera da creare nel corto, il regista ha tratto ispirazione dall’arte rinascimentale e dalla filmografia di Chantal Akerman.

Protagonisti sono tre modelli, la bella olandese Milou Van Groesen e il brasiliano Vinicius Sales, volti della campagna per la collezione della Primavera 2012, e Diego Fragoso, ex testimonial del brand Armani.

Qui di seguito potete vedere One Plus One.

Ecco anche il backstage, dal quale è evidente lo sforzo che soprattutto Milou ha dovuto fare per sopportare il freddo in abiti primaverili mentre tutta la troupe intorno a lei era vestitissima con sciarpe e piumini. Le riprese, infatti, non solo sono state effettuate in pieno inverno, ma anche di mattina molto presto, quando il sole era appena sorto e la temperatura era ancora bassissima.

Prev Essere madri dopo la menopausa non è più impossibile
Next Le smagliature: come prevenirle o curarle

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!