Gli effetti anti-aging della dieta mima digiuno di Valter Longo

Il suo studio pubblicato su Science Translational Medicine.

Dieta mima digiuno di Valter Longo

Si parla molto della dieta cosiddetta “mima digiuno” del dottor Valter Longo, che su tale argomento ha scritto un libro diventato praticamente un best seller. Ora i risultati di un trial che lui stesso ha coordinato sono stati pubblicati sulla rivista Science Translational Medicine e dimostrano che questo tipo di dieta ha effettivamente degli effetti anti-aging, dunque aiuta a contrastare l’invecchiamento.

Longo, che lavora per l’Istituto di Oncologia Molecolare FIRC a Milano e per la University of Southern California School of Gerontology a Los Angeles, ha spiegato che il trial è stato effettuato su soggetti di età compresa tra i 20 e i 70 anni, alcuni di loro in sovrappeso o addirittura obesi.

Seguendo il regime alimentare previsto dalla dieta “mima digiuno” è stato dimostrato che si ottiene una riduzione dei fattori di rischio per malattie cardiovascolari, diabete e cancro. Uno dei primi effetti è la riduzione del grasso addominale, abbassamento della pressione del sangue e del colesterolo, diminuzione del fattore infiammatorio CRP, della molecola IGF-1 associata a cancro e invecchiamento. A fronte di tutto questo non si verifica alcuna perdita di massa muscolare.

Per questo motivo è una dieta molto seguita anche da chi non ha particolari problemi di salute, ma vuole perdere peso in modo sano e naturale.

Ma che cosa prevede la dieta “mima digiuno”? Essa consiste nel seguire un regime alimentare ipocalorico, ossia di circa 800-1100 calorie al giorno per pochi giorni al mese, per questo sembra di imitare il digiuno, ma di fatto si può mangiare (anche se poco). I cibi da consumare, però, sono quelli appartenenti a una selezione piuttosto ristretta che il dottor Longo ha illustrato nel suo libro.

Prev Pollice Verde 2017: il 25 e 26 febbraio alla Fiera di Ferrara
Next Fattore Rh e gravidanza: i rischi del fattore Rh negativo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!