Gucci Ghost: ora anche collezione di gioielli in argento

I gioielli per uomo e per donna firmati dal direttore creativo Alessandro Michele con Trouble Andrew.

Gucci Ghost gioielli 2016

La collezione Gucci Ghost che tanto ha fatto parlare di sé si arricchisce ora della linea di gioielli in argento venduti anche online e a prezzi accessibili dalla casa di moda italiana.
La collaborazione tra Alessandro Michele e il graffitaro e snowboarder Trouble Andrew è stata presentata in occasione del lancio in passerella della collezione Gucci Ghost per l’autunno-inverno 2016-2017 e ha subito attirato molta attenzione per la sua originalità.

Trouble Andrew si è fatto conoscere grazie alle foto e ai video pubblicati sui social network che facevano vedere le sue opere e soprattutto mettevano in evidenza la sua passione per il brand Gucci, tanto che le due “G” del logo della maison sono diventate anche un suo segno di riconoscimento e lui è diventato il fantasma di Gucci.

Grazie all’amico fotografo Ari Marcopoulos, Trouble Andrew è riuscito a entrare in contatto con Gucci e in particolare con il suo direttore creativo Alessandro Michele: è nata così la partnership che ha portato alla nascita della collezione Gucci Ghost.

E Gucci Ghost, nei mesi, si è arricchita di nuovi elementi, fino ad arrivare a questa originale collezione di gioielli in argento per lui e per lei. I tratti caratteristici di questi gioielli sono le due GG contrapposte, il piccolo fantasma e un teschio con le GG al posto degli occhi. I graffiti di Trouble Andrew e la creatività di Alessandro Michele questa volta si sono fuse nell’argento 925 per un risultato moderno e spensierato.

Si va dai gemelli rettangolari che costano 300 euro a diversi tipi di anelli con prezzi tra i 210 e i 350 euro. E poi gli orecchini da 230 euro, mentre per i ciondoli c’è l’imbarazzo della scelta: quelli con collana costano tra i 200 e i 350 euro, quelli senza la collana partono da 120 euro. Molto bello anche il bracciale con catena che costa 290 euro e ha i motivi Trouble Andrew sulla barretta.
Potete vedere i nostri preferiti nella gallery.

Prev Borse Longchamp 2016: la Paris Premier. Immagini e prezzo
Next B-Selfie: il filler antirughe in cerotto

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!