Gucci Immersive Retail Experience parte da via Montenapoleone

La seconda fase del progetto che si serve della tecnologia Kinect in store.


In occasione della settimana della moda maschile a Milano, Gucci ha lanciato la seconda parte del progetto Immersive Retail Experience, che aumenta il livello di tecnologia dell’esperienza in store per i clienti.

Il progetto è partito nel settembre del 2011 ed è nato dalla collaborazione con l’azienda OOOii che è specializzata nello sviluppo di tecnologie che permettono all’uomo di interagire con il computer.

Nel fagship store di via Montenapoleone è già possibile provare l’applicazione Virtual Catalogue grazie alla tecnologia Kinect. In pratica, il cliente può interagire con le cinque colonne presenti nel negozio, composte da schermi ad altissima risoluzione (prodotti da Planar), e con dei gesti semplicissimi può sfogliare le immagini del catalogo, guardare le sfilate e bloccarle ogni volta che vuole, magari per guardare meglio un abito, visualizzare i look a 360°.

Vi è poi la funzionalità Interactive Shopping che consente di interagire con i prodotti di valigeria e lifestyle presenti nel negozio attraverso uno schermo ad alta definizione da 32 pollici.

Insomma, Gucci inaugura un nuovo molto di vivere la moda, più interattivo e assolutamente contemporaneo, tra realtà e videogioco e chi avrà il piacere di entrare nella boutique di via Montenapoleone vivrà certamente un’esperienza nuova ed entusiasmante.

Prev Pretty Ballerinas: Waterproof Textile Collection per Londra 2012
Next Aurum di Atelier Romentino per camicie con righe in oro 24 carati

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment