Hotel a Madrid: inaugurato Barcelò Emperatriz

L’hotel cinque stelle è stato creato seguendo le indicazioni dei futuri clienti.

Hotel Barcelò Emperatriz

A Madrid è stato da poco inaugurato Barcelò Emperatriz, un hotel a cinque stelle che ha una particolarità: nella scelta degli arredi e dei servizi che lo caratterizzano hanno avuto una scelta fondamentale i futuri clienti. Grazie all’innovativo progetto “An hotel built to reflect you”, infatti, attraverso un sito internet e i social network sono stati gli utenti, e dunque i futuri clienti, a dare indicazioni su come sistemare l’hotel.

Barcelò Emperatriz è destinato a diventare il Flaghship Hotel della catena Barcelò Hotels & Resorts e si trova proprio al centro della Capitale spagnola, tra le mura di un palazzo del XIX secolo che è stato ristrutturato dall’architetto Juan Manuel Gordillo, il quale ha seguito scrupolosamente le indicazioni del futuri ospiti su una serie di elementi, dai servizi agli elementi decorativi.

Per esempio una delle conseguenze del progetto “An hotel built to reflect you” è che l’accoglienza è personalizzata e non esiste più uno spazio di divisione tra cliente e reception, ma un ambiente accogliente in cui viene anche servito un bicchiere di spumante di benvenuto.
Inoltre c’è il Guest Experience Manager che si occupa di consigliare ai clienti le migliori offerte della città in modo che si godano un soggiorno su misura.

Barcelò Emperatriz ha 146 camere ed è ispirato a Eugenia de Montijo, l’ultima sovrana di Francia dal 1853 al 1870, sposa di Napoleone III. In ogni stanza ci sono pannelli di connettività Mini Media Hub e il bagno è un’oasi di comfort e di relax grazie al marmo bianco con illuminazione particolare che consente agli ospiti di rilassarsi e godersi un bel bagno.

Tra i tanti servizi c’è “Luce di viaggio”, la soluzione per gli ospiti che possono dimenticare di portare i loro bagagli in giro e garantirsi che i capi preferiti siano pronti da indossare. In ogni stanza c’è un sano mini bar à-la-carte e diversi prodotti di bellezza. Il servizio in camera opera 24 ore su 24. Il WiFi è gratuito in tutto l’hotel.
I prezzi partono da 144 euro a persona a notte.

Prev "Rosvita (Per colpa di Teddy)" - Perché la sigla di "Bimbo Show" è la più bella degli anni ’80
Next Orologi Watchmaker Milano: il modello Ambrogio Week End

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!