Il fascino dei sandali con la zeppa

Sandali da donna con zeppa - Modelli scarpe con zeppejpg

Anche ad alta quota si può essere affascinanti: no, non si parla di andare in montagna, ma di salire “a bordo” dei sandali con la zeppa, che riescono a regalare sensualità e una inaspettata comodità alle donne che li indossano. Ecco perché per la primavera e per l’estate 2018 è lecito attendersi una piacevole invasione di scarpe da donna con zeppa, tra riprese nostalgiche di gusti vintage e tocchi retrò destinati a garantire l’entusiasmo di fashion addicted di tutte le età. E se è vero che spesso di fronte alle zeppe si riscontra un atteggiamento manicheo – o le si ama o le si odia – è altrettanto vero che si tratta di calzature decisamente democratiche, amate dalle giovani e non solo, dalle magre e dalle curvy.

Pro e contro delle zeppe

Le scarpe da donna con la zeppa a volte sono ritenute poco femminili e raffinate, ma molto più spesso vengono considerate dei must have che non possono non essere presenti in guardaroba, senza se e senza ma. Uno stilista di nome come Salvatore Ferragamo, d’altra parte, reputa questi modelli illuminati, nel senso che sono in grado di coniugare il gusto retrò con soluzioni di avanguardia. Il risultato è un appeal che probabilmente non ha eguali, complice la sensualità che contraddistingue questi modelli.

Perché le zeppe sono sinonimo di sensualità?

Le scarpe con la zeppa accrescono le capacità seduttive di chi le sceglie di chi le sceglie perché hanno la capacità di mettere in risalto qualsiasi silhouette senza essere scomode come i modelli con i tacchi a spillo. L’universo femminile è stato abituato a pensare che per apparire belle è necessario soffrire: in questo caso non è vero, perché si può beneficiare di tutto il comfort di cui si ha bisogno senza rischi, mettendo ai piedi degli status symbol apprezzati, non a caso, anche da personaggi celebri del passato. Un esempio su tutti? La splendida Brigitte Bardot che nella seconda metà degli anni ’50 si rivelò come pin up nel film “Et Dieu… créa la femme” grazie a zeppe a quadretti vichy.

Le zeppe oggi

Tornando a oggi, i sandali con la zeppa sono una costante nelle scarpiere di donne di tutte le età, grazie alla varietà di modelli che permette di scegliere tra proposte più contemporanee e richiami al secolo scorso. I quadretti vichy sono già stati menzionati, ma tra i modelli in corda vale la pena di menzionare anche quelli dotati di tomaia in cotone. Le applicazioni gioiello sono consigliate a chi è in cerca di una interpretazione più moderna, anche se sono le rivisitazioni dei classici ad attirare l’attenzione, con un ruolo di primo piano appannaggio di flower print e fantasie provenzali.

Con le zeppe si può essere audaci senza correre il rischio di risultare fuori luogo, ma anzi caratterizzandosi per soluzioni glam. I sandali con le zeppe possono essere in total denim o prevedere degli altri materiali insoliti e sperimentali, tra cui il velluto ricamato, mentre per ciò che concerne i colori la tavolozza suggerisce di puntare sul rosa o su tinte più vitaminiche.

Ogni stile può essere assecondato, anche nel caso in cui ci si voglia far notare per un mood grintoso o addirittura aggressivo: a questo scopo va benissimo la vernice, un contestato evergreen che alla fine mette tutte d’accordo. Il color block è una ulteriore alternativa che vale la pena di prendere in considerazione, anche per zeppe dalle altezze contenute. Tra ritorni al passato e proiezioni verso il futuro, un guardaroba che si rispetti non può fare a meno di almeno un paio di zeppe.

Prev L'idea regalo per una mamma sognatrice? I gioielli in argento di Oro Argento e Virgola
Next Milano Food Week 2018: dal 7 al 13 maggio il fuorisalone del food & wine

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment