Il gruppo Braccialini annuncia nuove aperture in tutto il mondo

I negozi di Roma e Firenze saranno ricollocati, a Milano il primo store Francesco Biasia.


È in continua espansione il gruppo Braccialini, che comprende, oltre al brand con lo stesso nome, anche i marchi Gherardini, AmazonLife, Francesco Biasia più le licenze di Looney Tunes e Vivienne Westwood.

I mercati sui quali il gruppo intende puntare maggiormente sono quelli arabi e dell’Est, lì dove il made in Italy è sempre molto apprezzato e il settore luxury non è mai in crisi.

In particolare, nel 2013 verranno aperti due nuovi negozi negli Emirati Arabi ad Abu Dhabi, che si andranno ad aggiungere ai due già attivi a Dubai.
Entro questo mese di settembre, intanto, sarà inaugurato un nuovo store a Chengdu oltre ai tre già aperti, poi, all’inizio del 2013, arriverà il 13° negozio in Russia e si troverà a Ekaterimburg.
Proprio la Russia è il mercato più importante per Braccialini, seguito dalla Cina, dove ci sono già più di 20 negozi del gruppo.

Per quanto riguarda l’Italia, gli store di Roma e di Firenze subiranno una relocation, mentre a Milano, nel Quadrilatero della Moda, sarà aperto il primo flagship store Francesco Biasia da quando è stato deciso di rilanciare il brand. Non si conosce ancora la data precisa di questa inaugurazione.
I flagship Francesco Biasia sono invece molto diffusi all’estero, in particolare ce ne sono tre a Giacarta, uno a Beirut e uno a Tokyo. Il Giappone è il Paese in cui questo brand funziona meglio e infatti è presente anche con dei corner in alcuni grandi department store.

L’altro importante marchio del gruppo Braccialini, ossia Gherardini, ha aperto due negozi in Arabia Saudita e ne aprirà un altro a Riyadh nel 2013, all’interno di un grande magazzino dedicato al lusso.

Prev Gucci, dopo l'accordo con il Ministero dell'Ambiente, promette sneaker al 100% bio
Next Ricetta: stuzzichini di würstel e pasta sfoglia

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment