Il tuo ultimo sguardo: Charlize Theron e Javier Bardem diretti da Sean Penn

Recensione del film ambientato in Africa.

Recensione film Il tuo ultimo sguardo

Wren e Miguel si sono conosciuti in Africa mentre entrambi lavoravano per l’organizzazione sanitaria Médicins du Monde. Wren è la figlia del suo fondatore, mentre Miguel è un medico che vive e lavora da anni in zone di guerra.

A distanza di anni, Wren è diventata un pezzo grosso di un’organizzazione internazionale che si occupa di rifugiati, mentre Miguel non ha mai lasciato l’Africa. Qualcosa è successo mentre i due medici lavoravano in Sud Sudan ed è per questo motivo che i due vivono lontani l’uno dall’altro da molti anni. Wren ha lasciato il campo, mentre Miguel lavora ora per Medici Senza Frontiere. Quando Miguel va a trovare Wren a Ginevra, una serie di flashback e flash forward ci raccontano cosa è successo.

Il tuo ultimo sguardo racconta la loro storia d’amore, l’ultimo film diretto da Sean Penn può contare sulla recitazione dei due premi Oscar Javier Bardem e soprattutto Charlize Theron. Lo sguardo di Charlize sembra essere l’unico in questo film. La storia d’amore e la guerra in Sud Sudan fanno da collante a una trama che si perde un po’ troppo e si finisce per concentrarsi solo sui due protagonisti, entrambi ottimi nei loro ruoli.

A completare il cast Jared Harris, Jean Reno e Adèle Exarchopoulos. Peccato che i tre attori finiscano per interpretare tre ruoli minori e marginali perché a farla da padrone sono Bardem e Theron e gli orrori insensati della guerra.

Il conflitto viene rappresentato in ogni crudeltà possibile e immaginabile senza risparmiare nulla. Una buona colonna sonora completa Il tuo ultimo sguardo, che ha fra le sue pecche anche un’eccessiva lunghezza. Andate a vederlo per scoprire le straordinarie storie di eroi silenti che ogni giorno cambiano il mondo in Africa.

Prev Codice Criminale: la recensione del film con Michael Fassbender e Brendan Gleeson
Next Occhiali KYME: Pin Special Edition per Nammos Beach di Mykonos

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!