It-bag 2013: la borsa Lucinda di Trussardi

La borsa in versione grande e piccola con manico e tracolla.


Tante varianti per l’ultima nata in casa Trussardi, Lucinda, che come tutti i prodotti della maison italiana ha un nome che inizia con la “L” di levriero, il simbolo del brand e amato animale domestico della famiglia Trussardi.

Lucinda è una borsa proposta in due versioni, quella grande e quella piccola, entrambe con manico e tracollino, chiusura originale dei classici bauli da viaggio Trussardi.

Questa borsa è stata creata giocando sul contrasto tra morbido e rigido: la forma è strutturata, con angoli arrotondati, ma la borsa risulta morbida al tatto.
Su un singolo modello sono stati usati diversi tipi di pellami, dal coccodrillo al pitone, dall’elaphe alla vacchetta naturale e alla nappa evergreen.

Per quanto riguarda i colori si va dal tono su tono come nel modello caratterizzato dalle tonalità panna, burro e giallo canarino o bruciano e in quello di cuoio naturale e ruggine, ai contrasti come nel modello con blu, nero e cognac, accostati in modo da creare un colpo d’occhio esplosivo.

Lucinda, certamente, sarà una delle it-bag del 2013. Come tutti i prodotti Trussardi racchiude eleganza, semplicità e classe e si adatta perfettamente a qualsiasi situazione una donna si ritrovi ad affrontare nell’arco della giornata.

Prev Reebok X Haring: le sneaker che reinterpretano le opere di Keith Haring
Next Conservazione delle cellule staminali: ecco che cosa fare il giorno del parto

1 Comment

Leave a Comment