AlimentazioneSalute

La dieta mediterranea riduce i livelli di infiammazione

Bastano sei settimane basate sui principi della dieta mediterranea per stare meglio.


Qui a Milady Magazine siamo da sempre grandi sostenitrici della dieta mediterranea, perciò siamo particolarmente felici quando leggiamo notizie sui suoi effetti positivi.

Da uno studio condotto all’Università di Auckland da un gruppo di ricercatori guidato da Lynn Ferguson è infatti emerso che seguendo i principi della dieta mediterranea si ha una riduzione dei livelli di infiammazione.
La ricerca è stata condotta su 30 volontari in buona salute, ma abituati a un’alimentazione non molto salutare. Tutti questi individui sono stati sottoposti a un regime alimentare basato sui principi della dieta mediterranea e per sei settimane sono stati monitorati i livelli di molecole associate all’infiammazione, notando che i marcatori biologici che indicano il rischio di sviluppare malattie croniche avevano subito modifiche significative.

L’infiammazione, infatti, favorisce lo sviluppo di patologie croniche come l’Alzheimer, malattie cardiovascolari, alcuni tipi di tumori, il morbo di Crohn, il diabete di tipo 2 e altri disturbi autimmuni come l’artrite reumatoide.

Gli studi della dottoressa Ferguson e del suo team ora saranno approfonditi coinvolgendo pazienti con disturbi intestinali di tipo infiammatorio.

Ti potrebbe interessare...

Altro in:Alimentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *