La monogamia ha origini nella preistoria

Lo dimostra una ricerca dell’Università di Waterloo.

Monogamia dalla preistoria

Guardando il comportamento della maggior parte degli animali, anche i nostri preferiti, come cani o gatti, ci viene il sospetto che la monogamia sia un’invenzione della nostra società, magari un modo per mantenere in piedi il business dei matrimoni. Invece, a quanto pare, per noi uomini la monogamia ha origini molto lontane, antichissime.

Secondo quando emerge da una ricerca condotta dall’Universtà di Waterloo, in Canada, la monogamia risale addirittura alla preistoria. Dunque già gli uomini preistorici non vivevano come gli animali, accoppiandosi con chi capitava, ma tendevano ad avere una sola compagna.

Il perché è da ricercare in motivazioni pratiche di salute: con una sola compagna, infatti, c’erano meno rischi di contrarre malattie. Non ci sono motivazioni “sentimentali”, quindi, alla base di questa pratica, ma la paura delle malattie.

Per evitare infezioni sessualmente trasmissibili, dunque, gli uomini preistorici avrebbero sviluppato delle norme sociali che favorivano la monogamia e stigmatizzavano, invece, la poligamia.

Lo studio dei ricercatori dell’Università di Waterloo è stato pubblicato su Nature Communications ed è molto accurato, tanto da essersi avvalso di tecniche computerizzate per simulare l’evoluzione dei comportamenti degli uomini nella vita di coppia dalla preistoria in poi.

Prev Magliette Columbia 2016: Zero Rules, le t-shirt sempre fresche
Next Energy Drink: ecco perché fanno male ai ragazzini

1 Comment

  1. Non ritengo sostenibile questa teoria, perché gli uomini della preistoria non conoscevano malattie trasmissibili sessualmente. Personalmente ritengo che la monogamia sia una questione di possesso, appartenenza; in altre parole l’uomo e la donna per profumi, odori, bellezza, ormoni si scelgono e da quel momento sprigionano in loro il senso di possesso. Si scelgono a vicenda, perchè è una combinazione inspiegabile (olfattiva, visiva, gustativa e tattile), si chiama semplicemente amore! Quando la combinazione inspiegabile viene a mancare il partner tende a trovare un sostituto, e l’individuo non è più monogamo, perchè sceglie per accoppiamenti un’altro individuo. Da sempre l’uomo si innamora e quando finisce l’amore tradisce o cambia partner.

    Reply

Leave a Comment