La pillola no-stop per programmare il ciclo mestruale

Già autorizzata dall’Ente europeo per i farmaci, dovrebbe arrivare in Italia entro un anno.

Tra un anno circa le italiane potranno decidere quando avere il ciclo grazie alla nuova pillola anticoncezionale no-stop.

L’annuncio è stato dato a Taormina, nel corso del Congresso nazionale congiunto della Società italiana di contraccezione e della Federazione italiana di sessuologia scientifica, cui partecipano circa 700 specialisti.

La pillola no-stop permette di programmare il ciclo mestruale se viene assunta senza interruzioni. Ha già ricevuto l’autorizzazione da parte dell’Ente europeo per i farmaci (Ema) e ora la sta esaminando l’Aifa, Agenzia italiana del farmaco.
Secondo Rossella Nappi, professoressa della Clinica ostetrica e ginecologica dell’Università di Pavia, questa nuova pillola non ha controindicazioni dal punto di vista medico o fisiologico, ma solo vantaggi per quelle donne che spesso hanno disturbi anche gravi legati al ciclo mestruale. Grazie a questo nuovo ritrovato della medicina, le donne potranno organizzare meglio la propria vita e decidere quando avere il ciclo.

Sicuramente un grosso vantaggio, visto che l’81% delle italiane che hanno risposto a un sondaggio sull’argomento hanno affermato di essere favorevoli a una pillola che non faccia arrivare il ciclo, mentre il 36% vorrebbe avere le mestruazioni solo una volta ogni tre mesi.

La pillola no-stop sarà venduta insieme a un device elettronico che terrà il conto delle pillole assunte e che indicherà quando arriverà il ciclo una volta sospesa l’assunzione.

Prev Pupa Summer Collection: Hot Tropics per il make-up dell'estate 2012
Next L'8 luglio Corso intermedio di Baby Cake Design in Calabria

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!