Le smagliature: come prevenirle o curarle

Qualche prezioso consiglio contro le odiose smagliature.

Atrofie dermoepidermiche, questo è il vero nome delle smagliature, le antipaticissime cicatrici che compaiono su pancia, fianchi, seno e cosce di nove donne su dieci. In pratica chi non ce le ha è solo un’eccezione che conferma la regola.
Si tratta di “strappi” della pelle che si manifestano in seguito alla rottura delle fibre elastiche del derma.

Si ha a che fare con le smagliature sin dall’adolescenza, quando il corpo subisce dei cambiamenti con la crescita e quando gli ormoni sottosopra causano una perdita di tonicità della pelle.
Appena compaiono sono rossastre perché la pelle, tirandosi, lascia vedere lo strato sottostante ricco di sangue. Poi, come avviene per le cicatrici, lì il sangue non circola più e quindi il colore diventa perlaceo.

Si possono prevenire le smagliature?

È molto difficile evitare che si formino, soprattutto se si è geneticamente predisposte. Contro le smagliature esistono creme che aiutano a mantenere la pelle elastica e sono utilizzate soprattutto durante gravidanza e allattamento (no, non fanno male se ve lo state chiedendo…).
Più difficile prevenire quelle che compaiono durante l’adolescenza, quando non si sa ancora se si è predisposti e in genere colgono piuttosto di sorpresa. Sta alle mamme ricordare alla figlia (o anche al figlio, perché ce le hanno anche i maschi!) che è in fase di sviluppo di utilizzare qualche crema adeguata.
Spesso nell’adolescenza aiuta lo sport, infatti le sportive sono quelle meno colpite dalle smagliature, a meno che non subiscano un aumento della massa muscolare molto rapido, allora in quel caso compaiono anche a loro.
La cosa più importante è evitare gli sbalzi di peso, perché ingrassando e dimagrendo con differenze di chili notevoli le smagliature si formano inevitabilmente.
Ecco perché la gravidanza è spesso l’amica del cuore delle smagliature, però, come detto, esistono molte creme nutrienti e rassodanti che aiutano a mantenere la pelle elastica e a evitarne la comparsa.

Come si curano le smagliature?

Ci sono alcuni rimedi naturali, il migliore è l’olio di rosa mosqueta, che è utile contro tutti i tipi di cicatrici, comprese quindi le smagliature. Si può usare puro (anche se non ha un buon odore…) oppure si possono acquistare creme, bagnoschiuma e scrub alla rosa mosqueta. Ovviamente ci vuole pazienza e costanza nelle applicazioni.

I modi per liberarsi velocemente delle smagliature sono invece tutti piuttosto costosi e consistono in interventi chirurgici (addominoplastica per la pancia, riduzione per il seno, lifting per altre zone) o nell’utilizzo del laser. Sconsigliati il peeling e la dermoabrasione che sono troppo aggressivi sulla pelle.
Il laser rompe il vecchio collagene e stimola la produzione del nuovo. Questo è un metodo efficace e sicuro, ma ovviamente solo per chi se lo può permettere.

Prev Giorgio Armani e Luca Guadagnino presentano il corto One Plus One
Next Da Marilyn ai cani: le più belle foto di Elliott Erwitt in mostra ad Aosta

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!