Lo spumante alle mele: come è fatto e dove si trova

È prodotto da Peter Thuile e venduto nel maso Sandwiesnhof di Gargazzone.

Spumante alle mele del maso Sandwiesnhof della famiglia Thuile

Lo spumante alle mele è prodotto in quantità limitata nel maso Sandwiesnhof della famiglia Thuile, azienda frutticola di Gargazzone, in provincia di Bolzano, che coltiva vari tipi di frutta e con essa produce marmellate, sciroppi, frutta secca e sciroppata, succhi, sidro e, dal 2010, anche l’originale curvée alle mele.

Le mele sono quelle coltivate nei comuni di Lana e dintorni, il più vasto territorio altoatesino di melicoltura. Le varietà utilizzate sono Pink Lady, Granny Smith e Braeburn, raccolte a maturazione ottimale in modo da garantire il caratteristico aroma fruttato allo spumante.

Il succo delle mele viene fatto fermentare in bottiglia senza additivi né zolfo ed è privo anche di zuccheri residui. Il contenuto alcolico è leggero, 7,5% vol, e il risultato è uno spumante dal gusto asciutto e armonico, che di differenzia per le sue fresche note fruttate e un carattere piacevolmente frizzante.

Si serve freddo a 4-6° C ed è ideale per accompagnare il pesce, i formaggi e i dessert. Ottimo anche per l’aperitivo.

lo spumante alle mele si trova solo presso il maso Sandwiesnhof della famiglia Thuile, a Gargazzone (BZ) in via Stazione 23. Il maso è anche un agriturismo e ha due case-vacanza.

Prev Military style con Aeronautica Militare per l’inverno 2016-2017
Next Fantasy & Hobby 2016: a Genova dal 4 al 6 novembre

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!