Londra 2012: EA7 Emporio Armani veste gli azzurri per le Olimpiadi

Gli americani vestiranno Ralph Lauren e gli inglesi Stella McCartney.


Grandi stilisti vestono grandi campioni. Gli sportivi che parteciperanno alle Olimpiadi di Londra avranno divise firmate da creativi di fama mondiale.

Mentre gli americani indosseranno abiti firmati Ralph Lauren e gli inglesi quelli di Stella McCartney, gli italiani si faranno ammirare per i loro indumenti disegnati da Giorgio Armani.

Il blu notte e il bianco sono i colori dominanti per i 50 pezzi che costituiscono il kit che ogni atleta avrà in dotazione. Emporio Armani ha creato per gli azzurri che andranno a Londra a cercare di portare in alto la nostra bandiera le divise ufficiali, le tute di rappresentanza dall’allacciatura asimmetrica, i giubbotti di nylon, i bermuda e i pantaloni, le polo, le felpe e anche le scarpe da running, realizzate con la tecnologia C-Cube (Carbon Cushion Control) e i trolley e le valigie.

I materiali utilizzati sono funzionali e confortevoli: cotone elasticizzato, poliestere, nylon. Per la tuta di rappresentanza è stato utilizzato un mix di materiali che rendono il tessuto dalla mano tecno ricco e corposo.

Su tutti i capi e sulla maggior parte degli accessori ci sarà la scritta Italia e la stilizzazione dello Stadio Olimpico di Roma, più i loghi del Coni e di EA7 in oro (colorati sui capi bianchi).

Come ha detto lo stesso Giorgio Armani, “l’orgoglio patriottico è la chiave dell’intero progetto”, ecco allora che all’interno delle giacche e delle felpe sul lato del cuore e sulle polo, sotto il collo, sulla fettuccia blu è stato stampato in oro, in corsivo, l’Inno di Mameli.

Il blu è stato scelto come colore dominante per esprimere un senso di continuità con la tradizione, ma anche per dare un tocco di eleganza classica alle divise.
Molto bella anche la polo bianca che ha la manica sinistra rossa e quella destra verde per ricordare la nostra bandiera.

In occasione della presentazione delle divise, Giorgio Armani ha detto di aver disegnato tutti i campi all’insegna del “nulla di superfluo”. Re Giorgio ha detto che, anche se solitamente ad agosto è in vacanza, spera di poter andare a Londra in occasione delle Olimpiadi. Ha anche affermato essere stato lusingato dalla richiesta di realizzare le divise per gli atleti italiani e di amare sport come il tennis e il nuoto e di essere affascinato dal salto in alto. “Io stesso – ha detto Armani – pratico un’ora e mezza di ginnastica al giorno, senza fatica, dalla corsa sul tapis roulant ai pesi, dall’aerobica al pilates”.

Per far vedere questa speciale collezione ai giornalisti hanno sfilato 15 dei nostri atleti: Valentina Vezzali (Scherma), Andrea Cassarà (Scherma), Tania Cagnotto (Tuffi), Giulia Quintavalle (Judo), Chiara Cainero (Tiro a volo), Rossano Galtarossa (Canottaggio), Jessica Rossi (Tiro a Volo), Mauro Sarmiento (Taekwondo), Carlo Molfetta (Taekwondo) Mauro Nespoli (Tiro con l’Arco), Anzhelika Savrayuk (Ginnastica ritmica), Federico Esposito (Vela), Valentina Truppa (Sport Equestri), Matteo Aicardi (Pallanuoto), Paola Croce (Pallavolo).

Prev Da Coin i braccialetti e t-shirt per sostenere il progetto dell'Oasi di Scivu ad Arbus
Next Scarpe 2012: tornano di moda gli zoccoli. Ecco quelli di UGG Australia

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!