Milano, La Vendemmia 2016: l’incontro tra i marchi di lusso e il mondo vitivinicolo

Settima edizione dell’evento organizzato dall’Associazione MonteNapoleone.

La Vendemmia 2016

Si è svolta a Milano la settima edizione de La Vendemmia, evento organizzato dall’Associazione MonteNapoleone e sponsorizzato da Audi. Le più belle boutique del Quadrilatero della moda hanno ospitato degustazioni di vini avvicinando i marchi del lusso a a meglio della produzione vitivinicola italiana e internazionale.

Tra i presenti sono stati avvistati imprenditori come Alberta Ferretti, Renzo Rosso e Giorgio Damiani che rappresentano l’eccellenza italiana e anche vip del mondo dello spettacolo e della cultura. L’evento prosegue con altre iniziative fino al 9 ottobre: il grande pubblico potrà approfittare dell’occasione per prenotare alcuni dei più rinomati ristoranti del centro di Milano, che propongono il menù “La Vendemmia”, abbinandolo a un calice di vino a un prezzo speciale.

Alcuni hotel a cinque stelle offrono speciali pacchetti Five Star Luxury Hotels – “La Vendemmia” e danno diritto al Vip Pass per accedere agli eventi in calendario, inoltre organizzano attività speciali legate al mondo enogastronomico, da menù ad hoc a degustazioni verticali, da incontri personalizzati con dei sommelier a esclusive wine experience.

Su prenotazione ci sono anche i Winery Tour per visitare alcune aziende vinicole e poi l’evento “Alla Ricerca del Tartufo Bianco d’Alba” organizzato dall’Ente fieristico, partner dell’evento milanese, per la 86esima Fiera internazionale del Tartufo Bianco in programma dall’8 ottobre al 27 novembre ad Alba, città che fa parte del paesaggio vitivinicolo di Langhe-Roero e Monferrato nominato dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha commentato:

“Quando il meglio della produzione vitivinicola italiana e internazionale incontra l’alta moda non può che dar vita a un’esperienza unica. ‘La Vendemmia’ ne è chiara dimostrazione. Con questa manifestazione, ormai da anni, Milano non solo celebra il vino nella sua ricchezza e varietà, ma lo rende protagonista delle vie del Quadrilatero. Siano benvenute, quindi, iniziative di questo genere che permettono di far scoprire la nostra città ai milanesi e ai turisti, attraverso un coinvolgente palinsesto di appuntamenti e percorsi di gusto”

e il Presidente dell’Associazione MonteNapoleone Guglielmo Miani ha aggiunto:

“Dalla prima edizione le Boutique coinvolte nell’evento sono passate da 30 a 105; alle prime vie del Quadrilatero interessate, via Montenapoleone, via Verri, via Sant’Andrea si sono aggiunte negli ultimi anni via Santo Spirito e via Borgospesso, fino ad oggi con l’ingresso di via Bagutta. Una sorpresa per i nostri ospiti che vedono ampliarsi la scelta e l’offerta delle più belle Boutique del mondo, in un contesto unico e originale. La dimostrazione della volontà dell’Associazone MonteNapoleone di proseguire lungo la strada intrapresa per rendere le Vie del Quadrilatero sempre più affascinanti e internazionali, creando un’atmosfera irripetibile che porta Milano ad essere una delle mete più ambite del mondo”

Prev Rivestimenti in grès porcellanato: la collezione Maiolica di Iris Ceramica
Next It-Bags: le 30 borse più iconiche di tutti i tempi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!