Moda bimbo: Benetton si affida a Eco Safe per la campagna “Vesti sicuro”

L’azienda vuole offrire massima trasparenza circa l’utilizzo di sostanze nocive.


Benetton Group è da sempre un’azienda che punta alla qualità totale, il che significa che si sforza di prestare la massima attenzione anche all’ambiente e alla sicurezza dei propri capi di abbigliamento. Questo vale soprattutto per i capi destinati ai più piccoli, che sono più delicati, ancora nella fase della crescita e che non devono venire a contatto con sostanze nocive.

Il progetto nasce in seguito all’adozione, da parte delle linee di prodotto per bambino di Benetton Group, del marchio Eco Safe, che riconosce l’impegno nel rispettare elevati standard di sicurezza chimica e meccanica ed è rilasciato dal gruppo ICQ, importante e riconosciuto istituto di certificazione della qualità e della sicurezza dei prodotti di consumo.
Si tratta, in pratica, di una certificazione esterna alla quale Benetton si è volutamente sottoposto per controllare effettivamente le sostanze e i materiali pericolosi utilizzati per realizzare gli indumenti per bambini. In questo modo i genitori sapranno perfettamente, grazie all’etichetta “Vesti sicuro”, cosa i loro figli stanno indossando.

Benetton, infatti, è convinto che la soddisfazione dei clienti dipenda anche dalla certezza garantita loro che i prodotti che acquistano sono stati realizzati senza utilizzare sostanze chimiche tossiche o materiali pericolosi. Il controllo si estende per tutta la catena di produzione, dalla lavorazione della materia prima fino al confezionamento.
I fornitori di Benetton sono sottoposti annualmente a rigorosi controlli per verificare che siano in regola con la legislazione nazionale e internazionale che vieta l’utilizzo di determinate sostanze.

Prev ITS 2012: tutti i premiati dell'International Talent Support
Next Ecco il video di Madonna "Turn Up The Radio" girato a Firenze

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!