Natale con cani e gatti: gli accorgimenti consigliati dagli esperti

Natale con cani e gatti consigli degli esperti

Chi ha un animale domestico, soprattutto cani e gatti (non abbiamo esperienza con uccellini o roditori…), sa benissimo che è impossibile pranzare, cenare o fare uno spuntino senza attirare l’attenzione del simpatico compagno di vita a quattro zampe. È lì che ci fissa con i suoi occhioni e il suo musetto, a volte ci mette una zampetta sul braccio, spesso si lancia in qualche guaito o miagolio per reclamare del cibo. E non importa che la sua ciotola sia piena di croccantini: DEVE ASSAGGIARE quello che NOI stiamo mangiando.

A volte non ci facciamo caso, ma dare ai nostri animaletti alcuni cibi riservati a noi umani può essere per loro addirittura molto dannoso. Gli esperti di Petcurean, marchio specializzato in pet nutrition, danno qualche consiglio a chi convive con cani e gatti e sa che a Natale, durante i pranzi e i cenoni, anche gli animaletti reclameranno i loro pasti speciali…

Prima di tutto è importantissimo non dare mai a cani e gatti alimenti come cioccolato, cipolle o alcool, perché per loro sono tossici. Inoltre, se alcuni regali includono delle confezioni di cibo, è bene metterli in un posto in cui gli animali non ci arrivano, perché sanno fiutare anche gli alimenti nascosti nei pacchi, non importa che siano ben confezionali, i loro nasini sono soprannaturali.

È bene non dare agli animali troppi dolcetti o, se non si riesce a evitarlo, allora è meglio ridurre le quantità di cibo a loro solitamente riservato: è importante per evitare che mettano su troppo peso, perché magari noi a gennaio torniamo in palestra, ma per loro può essere più complicato tornare magri e l’obesità negli animali può portare a gravi problemi di salute.

L’ideale è fare ai nostri animaletti dei bastoncini di ossa di pollo o finti ossi da far rosicchiare mentre noi pranziamo e ceniamo, un’altra soluzione è riempire di crocchette il loro gioco preferito.

Natale con animali - Consigli di PetcureanDetto questo, è abbastanza difficile evitare di dare agli animali il cibo fatto in casa, perché ci perseguiteranno affinché permettiamo loro di assaggiare quello che c’è in tavola, quindi, quello che è importante è scegliere gli alimenti giusti:

– va bene il pollame semplice come pollo o tacchino, ma è meglio mettere da parte la porzione per il cane o il gatto prima di aggiungere ingredienti a loro vietati (burro, cipolle, formaggio) e inoltre è bene rimuovere la pelle, perché per loro è troppo grassa;

– ottimo il salmone cotto, che contiene vitamina B12 e vitamina D;

– consigliate anche le verdure croccanti come carote, piselli e broccoli;

– perfette anche le uova strapazzate.

Altri accorgimenti, invece, non hanno a che fare con il cibo. Per esempio, bisogna stare attenti che gli animali non mastichino e non mangino le decorazioni natalizie. I fili, le lucine, ma anche alcuni fiori usati per decorare la casa possono essere molto pericolosi.

Aggiungiamo anche un altro consiglio, dettato dalla nostra personale esperienza con animali domestici: state vicini ai vostri animaletti e cercate di rassicurarli se sentite i botti di Natale e Capodanno particolarmente vicini a casa vostra. Gli animali spesso ne sono terrorizzati, assicuratevi che abbiano un luogo in cui sentirsi sicuri, molto probabilmente proveranno a nascondersi sotto qualche mobile e sentire la vostra voce li rassicurerà.

Prev Lavabo per il bagno moderno e colorato: ecco Drop Katino di Glass Design
Next Love&carrello: trovare l'amore facendo la spesa

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment