Nella Galleria Vittorio Emanuele di Milano arriva Armani

Uno store Armani al posto del Cravattificio Zadi.


La Giunta comunale di Milano ha approvato la richiesta del Gruppo Armani di avere uno spazio all’interno della Galleria Vittorio Emanuele II.

L’operazione è possibile grazie a una cessione del ramo d’azienda con la società Cravattificio Zadi che è presente nella Galleria con il suo punto vendita in cui distribuisce i marchi Andre’s Ties e Camicie St George.

La Zadi lascerà dunque il posto a uno store Armani e si trasferirà negli spazi riservati al Fans Shop Official Equipment.

In base a quanto previsto dall’accordo tra Zadi e Armani e dalla delibera della Giunta di Milano, ora le due società riqualificheranno i locali che sono stati loro assegnati e, fino al termine della concessione nel 2020, pagheranno un canone d’affitto doppio rispetto a quello che è stato finora corrisposto.

L’affare, dunque, lo ha fatto soprattutto il Comune di Milano, che guadagnerà il doppio dall’affitto del locale commerciale.

Per Armani questa scelta è piuttosto significativa, visto che la Galleria Vittorio Emanuele II di Milano ospita tutti i più prestigiosi marchi a livello mondiale: Re Giorgio non poteva di certo mancare, anche perché i turisti che passano da piazza Duomo vorranno fare certamente un giro nello store Armani.

Prev Lo spot Chanel N° 5 con Brad Pitt
Next Braccialetti Cruciani: ecco il braccialetto Vendemmia in edizione limitata

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment