Oscar 2014, moda e tendenze: quanto costano gli outfit delle dive

Stylight ha condotto un’attenta analisi degli outfit storici.

La Notte degli Oscar 2014 sta per arrivare, domenica 2 marzo scopriremo i nomi di tutti i migliori attori, registi e addetti ai lavori che si sono aggiudicati la preziosa statuetta, ma, inutile negarlo, la curiosità non è relativa solo alle parole che verranno ogni volta dopo la celebre frase “The winner is…”, ma riguarda anche gli outfit delle dive (e un po’ meno dei divi) del cinema.

La Notte degli Oscar non comincia quando si alza il sipario del Dolby Theatre di Los Angeles, ma molto prima, sul red carpet, quando tra sorrisi e pose per i fotografi, attori e attrici sfoggiano i loro abiti, gioielli, make-up e acconciature. Alle donne viene sempre chiesto dagli intervistatori che le fermano sul tappeto rosso che cosa indossano. Il nome dello stilista deve essere reso noto, anche perché il suo impegno è enorme.

Spesso le case di moda iniziano a lavorare mesi prima sull’abito che la star di turno indosserà e si tratta sempre di vestiti costosissimi e unici che vengono donati alle attrici che per una notte si trasformano in modelle. Si comincia a parlare degli abiti che le dive indosseranno già nelle settimane che precedono il grande evento hollywoodiano e spesso si va a cercare il possibile outfit tra quelli presentati alle sfilate durante le fashion week di New York, Londra, Parigi o Milano.

Stylight ha condotto un’accuratissima ricerca per riassumere in una infografica tutto quello che c’è da sapere sugli outfit delle star agli Oscar. Scopriamo così che l’abito indossato da Audrey Hepburn nel 1954, così come quello di Gwyneth Paltrow nel 1999 o Julia Roberts nel 2001 hanno delle pagine di wikipedia interamente dedicate, talmente sono entrati nella storia della moda e del cinema.

Un outfit completo di make-up, acconciatura, gioielli, ma anche trattamenti estetici e palestra per la mise en forme nel periodo che precede la Notte degli Oscar, può arrivare a costare più di quattro milioni di dollari. A valere di più sono ovviamente i gioielli: tra i più costosi troviamo gli orecchini con smeraldi di Lorraine Schwartz con anello indossati da Angeliina Jolie nel 2012 per un valore complessivo di 3,5 milioni di dollari, o la collana disegnata da L’ Wren Scott e indossata da Nicole Kidman nel 2008, dal valore di 7 milioni. Il gioiello più costoso è stato indossato nel 1998 da Gloria Stuart del film Titanic e valeva 20 milioni.

Per gli uomini è tutto molto più semplici, basta uno smoking scuro e un po’ di gel nei capelli, anche se si è notata una certa evoluzione del modo di portare barba e baffi.
Trovate tutto nell’innografia qui di seguito.

Prev Dolci per San Valentino 2014: le delizie di Ladurée
Next Tendenze Moda primavera-estate 2014: ritmo e sensualità con B.yu

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!