Ospiti vegani? Ecco qualche idea semplice e veloce per la cena

Niente paura se a cena avete un ospite vegano.

Ospiti vegani idee per la cena - Ricette

Avete organizzato una cena a casa vostra per il week-end ma, di recente, una vostra amica è diventata vegana. Che fare? Annullare la cena non è proprio un’ottima idea e non volete di certo farla sentire a disagio acquistando dei piatti già pronti solo per lei o costringendola a portarsi qualcosa da casa. Per non parlare della spesa: se non si è esperti, può risultare difficile destreggiarsi fra tofu, seitan, latte di soia e prodotti vegani. Niente paura: basta un po’ di fantasia e qualche trucchetto per preparare una cena deliziosa con pochi e semplici ingredienti.

Per prima cosa, tenete bene a mente gli alimenti che si possono includere in una dieta vegana: sicuramente non mancheranno le verdure, a cui possiamo aggiungere pasta, riso, cereali (ad esempio orzo, farro, avena), i legumi e la frutta. Potete rubare qualche idea dalla cucina mediorientale: couscous, bulgur, tabulè, falafel sono ottimi piatti vegani facili da realizzare.

Per antipasto proponete una fantasia di crostini, un piatto allegro e colorato, ricco di sapori diversi. Se avete un po’ di tempo a disposizione, cucinate voi stesse le salse: paté di olive verdi o nere, di pomodori secchi, salsa piccante ai ceci o con melanzane. Un’idea alternativa è quella di arricchire il pane con verdure a dadini saltate in padella: potete utilizzare funghi, zucchine, peperoni, spinaci, a seconda della stagione.

Per primo potete preparare un couscous con patate, piselli e carote o un orzotto con verdura di stagione, ottimo con carciofi o zucca. Se avete una buona manualità, potete stupire i vostri ospiti con un piatto di gnocchetti viola da impastare senza uova conditi con pomodoro e basilico.

Per il secondo potete pensare a un’insalata di fagioli e pomodorini, oppure preparate dei veggie-burger di ceci o carote. Un’altra idea sfiziosa è quella di preparare una farinata di ceci da servire tagliata a quadratini con un contorno di verdure al forno.

Il dolce è la parte più difficile della cena perché crearne uno appetitoso senza usare uova, latte e burro è un’impresa davvero ardua, ma potete ovviare il problema servendovi di un prezioso alleato: la pasta fillo. La potete usare per servire in modo sfizioso una classica macedonia o per formare dei cestini da riempire con frutta caramellata accompagnata da briciole di nocciola o altra frutta secca per un tocco croccante.

Et voilà, il gioco è fatto! Pronti per la prossima cena?

Ilaria Zapponi

Prev New York, la Grande Mela in rosa nelle serie Tv
Next La London Fashion Week 2016 in numeri

5 Comments

  1. Ottimo consiglio, mi hai tolto dall’imbarazzo qualora abbia a cena una persona
    vegana. Domani lo sperimento per me, mi è piaciuto il suggerimento.
    Complimenti Ilaria!!!

    Reply

Leave a Comment