Salute

Pillole di attività fisica quotidiana aiutano a prevenire diabete e altre gravi patologie

Pillole di attività fisica quotidiana per stare meglio

Pillole di attività fisica quotidiana per stare meglio

Non serve essere dei body builder provetti per essere in buona salute. Secondo quanto è emerso dal congresso Panorama Diabete promosso dalla SID, la Società italiana di diabetologia, basta veramente poco per salvaguardare la propria salute. Di sicuro, l’attività fisica è indispensabile, perché è la forma di prevenzione primarie contro ben 26 patologie croniche non trasmissibili, tra cui, appunto, il diabete.

Se non riuscite a iscrivervi in palestra o lo fate, ma poi non riuscite mai a ritagliarvi del tempo per andarci e vi ritrovate così a spendere del denaro inutilmente, non vi preoccupate. Come detto, non è necessario essere dei palestrati, ma bastano delle “pillole di attività fisica quotidiana”. Secondo le linee guida dell’Associazione americana di diabetologia Ada, serve praticamente attività fisica dalle tre alle sette volte a settimana, ma anche farlo in piccole dosi va benissimo.

Facciamo qualche esempio: se fate un lavoro sedentario, vi basta alzarvi dalla sedia ogni tre quarti d’ora e fare qualche passo per sgranchirvi. Una passeggiata nel corridoio o una rampa di scale saranno sufficienti per tenere in movimento il vostro fisico e avrà effetti positivi per molti aspetti, perché avvertirete di meno i dolori tipici di chi sta troppo tempo seduto come problemi alla lombaggine o alle ginocchia. È consigliato, inoltre, fare una passeggiatina, anche di venti minuti, dopo il pranzo, perché in questo modo si riduce il picco insulinico e si ottiene un immediato effetto benefico. Anche altre attività fisiche leggere come portare a spasso il cane, ballare o fare le pulizie aiuteranno a stare meglio.

Ti potrebbe interessare...

Altro in:Salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *